Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàLA GENERAL MANAGER DI WIND TRE ANTONELLA AMBRIOLA NOMINATA “AMBASCIATRICE UNISALENTO”

LA GENERAL MANAGER DI WIND TRE ANTONELLA AMBRIOLA NOMINATA “AMBASCIATRICE UNISALENTO”

LA GENERAL MANAGER DI WIND TRE ANTONELLA AMBRIOLA NOMINATA “AMBASCIATRICE UNISALENTO”

L’Ateneo salentino ha conferito questa mattina alla general manager Antonella Ambriola il titolo di “Ambasciatrice dell’Università del Salento”: la cerimonia si è svolta nel Collegio Fiorini (complesso Ecotekne) alla presenza di numerosi studenti e docenti. Sono intervenuti la Prorettrice vicaria Maria Antonietta Aiello, il Delegato alla Comunicazione Stefano Cristante e il Direttore del Dipartimento Matematica e Fisica “Ennio De Giorgi” Michele Campiti. Il Rettore Fabio Pollice ha poi incontrato la neo-Ambasciatrice in Rettorato.

Antonella Ambriola, laureata con lode a UniSalento in Matematica nel 1986, è attualmente direttrice delle Technology operations di Wind3; la nomina ad “Ambasciatrice UniSalento” è stata proposta proprio dal Dipartimento di Matematica e Fisica “Ennio De Giorgi”, che ha inteso valorizzare la rapida carriera in aziende multinazionali e il continuo confronto con Università e Politecnici di tutto il mondo come la testimonianza di quanto la solida formazione presso l’Università salentina sia stato un costante sostegno alle attività svolte in azienda, consentendo ad Ambriola di portare innovazione in vari ambiti tecnologici nelle telecomunicazioni e di distinguersi in complessi ambiti competitivi.

Ha detto tra l’altro la Prorettrice vicaria Maria Antonietta Aiello: «Il contesto in cui Antonella Ambriola opera in ruoli apicali è quello di un modello aziendale imperniato sull’innovazione e la trasformazione tecnologica, indispensabili per la ripresa e lo sviluppo del Paese e strettamente connessi alla ricerca. Siamo sicuri, allora, che la nostra nuova Ambasciatrice ci supporterà nel perseguimento di uno degli obiettivi strategici della nostra università, ovvero il rafforzamento dell’interazione con il mondo imprenditoriale. Grazie al suo supporto, contiamo di poter favorire la creazione di networking e di opportunità di avvicinamento al mondo delle imprese per i nostri studenti. L’esperienza professionale di Antonella Ambriola testimonia inoltre le grandi opportunità di successo, sia universitario sia lavorativo, per le donne che intraprendono percorsi di studio scientifici. Potendo da oggi contare anche sul suo esempio, l’Università del Salento continuerà a impegnarsi con diverse iniziative a favorire il superamento del gender gap ancora troppo elevato nelle lauree STEM (science, technology, engineering and mathematics, ndr)».

Antonella Ambriola si è detta onorata del riconoscimento e ha ripercorso le principali tappe dei suoi studi e della sua carriera professionale, sottolineando quanto sia stato importante seguire le proprie passioni, la propria curiosità, studiare costantemente e scommettere sull’innovazione.

Alla fine della cerimonia la Prorettrice vicaria Maria Antonietta Aiello ha consegnato ad Antonella Ambriola il sigillo dell’Università del Salento.

Il video integrale della cerimonia è su https://youtu.be/SVnQTmomXHY.

Dopo la laurea in Matematica, affascinata dal mondo dei computer Antonella Ambriola comincia a lavorare in Olivetti, fino a seguire una ricerca europea sui sistemi di intelligenza artificiale per il riconoscimento automatico di immagini. Dopo una permanenza negli Stati Uniti rientra in Italia e partecipa, nel 1995, allo startup dell’operatore di telecomunicazioni Omnitel (poi Vodafone), dove occupa ruoli di sempre maggiore responsabilità. Nel 2000 passa in H3G dove, nel 2007, viene promossa al ruolo di Chief Technology Officer e in seguito entra a far parte del Consiglio di Amministrazione. Dopo la fusione di H3G con Wind, Ambriola diviene guidando un importante programma di trasformazione digitale delle Operations, parte integrante del piano di fusione degli operatori. La sua attività ha sempre avuto come costante filo conduttore l’innovazione nel campo tecnologico delle telecomunicazioni mobili, abbinato all’attività gestionale del personale per team da qualche centinaio fino a qualche migliaio di persone.

Il riconoscimento “Ambasciatore dell’Università del Salento” è stato pensato dall’Ateneo con un doppio scopo: da un lato, UniSalento segnala così personalità attive nell’impresa, nella ricerca e nella cultura che hanno fatto dell’eccellenza, dell’innovatività e dell’internazionalizzazione le chiavi del loro impegno quotidiano, capace di valorizzare e promuovere competenze umane e risorse materiali; dall’altro, compito degli “Ambasciatori” è favorire la conoscenza dell’Università del Salento e delle sue iniziative presso Istituzioni, Enti e organizzazioni interessati a forme di collaborazione e contatto con l’Ateneo.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment