HomeCronaca e AttualitàLA GUERRA IN UCRAINA

LA GUERRA IN UCRAINA

LA GUERRA IN UCRAINA

Oggi è il 160° giorno di guerra

Partito da Odessa il primo carico di grano, dopo l’accordo fra Ucraina e Russia garanti Onu e Turchia. La nave viaggia verso l’Africa con tappa in Libano.

Macron: buona notizia partenza nave con grano da Odessa

“L’Ucraina resiste all’aggressione russa. Deve ancora essere in grado di resistere. Al presidente Zelensky, ho confermato che continueremo a sostenerla”. Lo afferma il presidente francese Emmanuel Macron giudicando “una buona notizia la partenza oggi dal porto di Odessa di una prima nave che trasportava cereali ucraini. Gli sforzi europei per esportare grano ucraino via terra e fiume continueranno”.

 

“Troppo presto per gioire per export grano” 

Per il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, è “troppo presto” per gioire per la ripresa dell’export del grano dopo la partenza stamane da Odessa della prima nave carica di cereali, dopo l’accordo raggiunto con la Russia grazie alla mediazione di Turchia e Onu. “In questo momento è troppo presto per trarre conclusioni e fare previsioni. Aspettiamo di vedere come funzionerà l’accordo e se la sicurezza sarà davvero garantita”, ha affermato il leader di Kiev nel suo abituale discorso serale alla popolazione.

 

Blinken: nave con grano è primo passo importante

La partenza della prima nave con grano da Odessa, in Ucraina, è un “primo passo” importante. Lo afferma il segretario di Stato americano Antony Blinken, sottolineando che è necessario che altre navi possano muoversi nelle prossime settimane.

 

Zelensky: con i nuovi aiuti Usa vittoria più vicina

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ringrazia con un tweet il presidente Usa Joe Biden per il nuovo invio di armi per 550 milioni di dollari annunciato oggi dalla Casa Bianca. “Grazie al Presidente degli Stati Uniti per la leadership, il forte sostegno all’Ucraina e per la comprensione del fatto che la Russia rappresenta una minaccia per tutto il mondo civilizzato – scrive Zelensky su Twitter – Insieme stiamo difendendo i valori della libertà, comuni sia all’Ucraina che agli stati Uniti. Il nuovo pacchetto di aiuti alla difesa ci porta più vicini alla vittoria”.

 

Tweet di Papa Francesco: immorale uso e possesso di armi nucleari

L’uso di #ArmiNucleari, come pure il loro possesso, è immorale. Cercare di assicurare la stabilità e la pace attraverso un falso senso di sicurezza e un “equilibrio del terrore” conduce inevitabilmente a rapporti avvelenati tra popoli e ostacola il vero dialogo.

 

Condividi con:

luciani.2006@libero.it

No Comments

Leave A Comment