Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e Attualità LA GUERRA IN UCRAINA

 LA GUERRA IN UCRAINA

 LA GUERRA IN UCRAINA

Oggi è il trentanovesimo giorno di guerra

Secondo quando comunicato dagli ucraini l’intera regione di Kiev non è più in mano dei russi,

Il ritiro dei russi permette di scoprire quanto hanno lasciato in alcune città. In particolare, scene di orrore arrivano da Bucha: scoperte fosse comuni e alcuni testimoni, citati dal Guardian, raccontano che i russi hanno usato bambini come scudi umani per proteggere la ritirata. Corpi in strada con le mani legate: è il martirio di una città distrutta.

 

*Colpita all’alba la città di Odessa, il più grande porto ucraino, sede della Marina militare ucraina.

 

*Si riapre un nuovo corridoio per la diplomazia. Uno dei negoziatori ucraini dice che ci sono bozze sulle quali la Russia ha dato l’assenso. In settimana un nuovo incontro in Turchia.

 

Odessa, siti petroliferi colpiti, il sindaco della città: «Nessun ferito»

Il sindaco della città Gennady Trukhanov sull’attacco missilistico di questa mattina che ha colpito due siti petroliferi della città di Odessa: «Fortunatamente, non ci sono feriti, le case sono danneggiate — le finestre sono rotte, i tetti dei tetti del relitto vengono distrutti. Le utilità sono già in atto. Forniremo tutta l’assistenza necessaria a coloro che hanno alloggi danneggiati. La situazione è attualmente sotto controllo. Voglio chiedere ai cittadini di rimanere calmi».

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment