Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàLA GUERRA IN UCRAINA

LA GUERRA IN UCRAINA

LA GUERRA IN UCRAINA

Oggi è il quindicesimo giorno di guerra:

L’attacco russo nel corso della notte si è concretizzato con i bombardamenti di diverse città anche in zone finora non tenuti sotto il fuoco. Secondo fonti ucraine sarebbe stato colpito un deposito nucleare con qualche pericolo per il territorio ed i suoi abitanti. Sarebbe stato anche colpito un asilo e un centro residenziale.

La Russia, intanto, ha chiesto una riunione del Consiglio di Sicurezza dell’Onu per discutere le “attività biologiche militari americane in Ucraina”. Lo afferma Dmitry Polyanskiy, della missione permanente russa all’Onu.

Da parte ucraina, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky accusa Mosca di aver sferrato un attacco su un corridoio umanitario verso Mariupol. In un video, il presidente ucraino ha quindi accusato le forze russe di impedire l’evacuazione dei civili dalle città di Mariupol e Volnovakha e di violare il cessate il fuoco. Il leader ha anche aggiunto che in due giorni sono circa 100mila le persone evacuate dai centri abitati nelle zone dei combattimenti: “Il mondo deve sapere. Noi tutti stiamo affrontando uno stato terrorista”

“La sera del 10 marzo 2022, la Russia ha nuovamente bombardato un’installazione nucleare di ricerca”, si legge sul canale Telegram ufficiale del Parlamento ucraino. Si tratta della struttura “Neutron Source”, “basata su un assemblaggio subcritico controllato da un acceleratore di elettroni lineare” situata nel centro scientifico nazionale “Kharkiv Institute of Physics and Technology” (Kharkiv). Secondo le informazioni preliminari, la struttura è priva di elettricità e presenta danni superficiali. Al momento, le informazioni sulle conseguenze dei danni sono in corso. Il canale ricorda come la struttura fosse già stata raggiunta dai bombardamenti il 6 marzo.

 

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment