Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeEventi e Spettacoli“LA NATURA UMANA, CHE TANTA BELLEZZA PRODUCE. GUARDARE IL MONDO CON GLI OCCHI DI DANTE”

“LA NATURA UMANA, CHE TANTA BELLEZZA PRODUCE. GUARDARE IL MONDO CON GLI OCCHI DI DANTE”

“LA NATURA UMANA, CHE TANTA BELLEZZA PRODUCE. GUARDARE IL MONDO CON GLI OCCHI DI DANTE”

IL 12 MAGGIO MASSIMO BRAY APRE ONLINE LE CELEBRAZIONI DANTESCHE DI UNISALENTO

Con la lettura di Massimo Bray “La natura umana, che tanta bellezza produce. Guardare il mondo con gli occhi di Dante” si apriranno mercoledì 12 maggio 2021, alle ore 11 online su https://unisalento.it/120521, le celebrazioni dantesche dell’Università del Salento: una serie di iniziative organizzate in occasione del settecentesimo anniversario della morte di Dante che vogliono rendere omaggio alla vita, alle opere e all’eredità del Sommo Poeta. Questo primo incontro con Bray si inserisce anche nel calendario dell’iniziativa “Nel nome di Dante”, promossa dall’ADI – Associazione degli Italianisti. Il seminario, introdotto dalla professoressa Alessandra Beccarisi, sarà moderato dai professori Valter Leonardo Puccetti e Stefano Cristante.

Massimo Bray è nato a Lecce, ha studiato a Firenze e vive a Roma. Entrato nel 1991 all’Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani come redattore responsabile della sezione di Storia moderna dell’Enciclopedia La Piccola Treccani, ne è oggi direttore generale. È stato direttore della rivista edita dalla Fondazione di cultura politica “Italianieuropei”, ha presieduto il consiglio d’amministrazione della Fondazione La Notte della Taranta, è stato Ministro per i Beni, le attività culturali e il turismo del governo presieduto da Enrico Letta. Come presidente della Fondazione per libro, la musica e la cultura, si è occupato delle edizioni 2017 e 2018 del Salone del Libro di Torino. È attualmente Assessore a Cultura, tutela e sviluppo delle imprese culturali, turismo, sviluppo e impresa turistica della Regione Puglia.

Le celebrazioni dell’Università del Salento continueranno in autunno con il convegno internazionale “La mente di Dante. Visioni, percezioni, rappresentazioni”, in programma dal 30 settembre al 3 ottobre con la partecipazione di specialisti nazionali e internazionali. Patrocinato dall’ADI – Associazione degli Italianisti e dalla Società Dantesca Italiana, si articolerà nelle aree letteraria, storica e filosofica e vedrà apporti anche da altre discipline, soprattutto storico-artistiche e giuridiche. Apriranno i lavori il Presidente della Società Dantesca Italiana Marcello Ciccuto e lo storico medievista Alessandro Barbero.

Ulteriori appuntamenti sono in programma da novembre e fino a Natale, con giornate di studio, seminari e iniziative di carattere musicale e performativo.

Del comitato organizzatore delle celebrazioni dantesche dell’Università del Salento fanno parte i docenti Valter Leonardo Puccetti (coordinatore), Alessandra Beccarisi, Stefano Cristante, Manuela De Giorgi, Luisa Siculella e Francesco Somaini.

 

 

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment