Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportLA PANDEMIA FRENA L’ENTUSIASMO PER LA NAZIONALE AZZURRA DI MANCINI

LA PANDEMIA FRENA L’ENTUSIASMO PER LA NAZIONALE AZZURRA DI MANCINI

LA PANDEMIA FRENA L’ENTUSIASMO PER LA NAZIONALE AZZURRA DI MANCINI

Da Nord a Sud si stanno vietando gli assembramenti dei tifosi e l’impiego di maxi schermi per seguire la partita di finale che domani vedrà impegnata la nostra Nazionale contro l’Inghilterra.

Da Milano a Palermo, passando per Roma dove lo stadio Olimpico non verrà aperto. Sempre più amministratori locali in Italia bloccano l’installazione di maxischermi per Inghilterra-Italia finale del campionato europeo di calcio, in programma domani sera. Il rischio di assembramenti non è solo teorico, in un contesto di lieve ma incessante risalita di casi di corona virus. Si muovono sindaci e prefetti, Anche in Puglia. Il prefetto di Lecce ha disposto il divieto di maxischermi nell’intero Salento. il sindaco di Locorotondo ha emanato, per domani sera, un’ordinanza con limitazioni nell’eventualità che l’Italia vinca la partita, per evitare assembramenti. Nei giorni scorsi il dirimpettaio di Martina Franca aveva emanato un’ordinanza, in vigore da ieri e fino al 31 luglio, per l’obbligo di mascherine all’aperto in vie e piazze principali del centro storico. Che non significa voler impedire la festa per l’eventuale successo sportivo ma tutelare la salute pubblica.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment