Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportLA PARTITA VISTA IL GIORNO DOPO

LA PARTITA VISTA IL GIORNO DOPO

LA PARTITA VISTA IL GIORNO DOPO

LECCE vs REGGINA LA PARTITA DEI SOGNI INFRANTI

Quella di ieri può essere definita, da entrambe le gareggianti, la partita dei sogni infranti. Il Lecce col pareggio di ieri ha abbandonato definitivamente i progetti di promozione diretta per affidarsi alla disputa dei play off; sogni infranti anche per i calabresi, che hanno lottato strenuamente per cercare la vittoria, perché anche loro a fine gara hanno dovuto constatare che l’ingresso ai play off erano ormai solo un sogno rimasto nel cassetto.

È stata battaglia aperta con Lecce e Reggina protese all’unico risultato utile per i propri disegni, ed invece ne è uscito fuori un salomonico pareggio che mette entrambe la squadre dinnanzi alla cruda realtà.

La gara è stata tutta una serie di episodi emozionanti che hanno fatto alternare da una parte all’altra momenti di gioia e di disperazione  a secondo del risultato con gli ospiti per primi in vantaggio, poi raggiunti e superati dal Lecce con un ritrovato Stepinsky  che contro la Reggina è andato a segno tre volte in due incontri.

Ieri dopo solo sedici minuti le squadre erano andate in gol per tre volte per poi segnare ancora, per il definitivo pareggio, entro la mezz’ora  di gioco, poi le azioni si sono alternate e con esse anche le occasioni da gol per una o per l’altra. Lecce e Reggina hanno messo in mostra un buon assetto di squadra, con schemi studiati in allenamento e messi in atto con semplicità. Un dato che porta Corini e i tifosi giallorossi a ben sperare per il prossimo futuro.

Una nota di colore prima del match è stata la consegna a Lucioni della maglia numero 100 a ricordo della sue cento partite con i colori giallorossi.

Ora il Lecce di Corini, infatti, deve pensare a fare mente locale sui confronti che l’aspettano preparandosi oltre che fisicamente anche mentalmente ad affrontare nuovi cimenti contro avversari di pari levatura visto che ai play offi accederanno oltre al Lecce, Monza, Venezia, Cittadella, Chievo Verona e Brescia.

Con loro l’esperienza nel corso della regular season è positiva solo contro il Chievo Verona (due vittorie) un po’ meno con il Venezia (un pareggio a Lecce ed una vittoria in Veneto) mentre contro Monza, Cittadella e Brescia il Lecce ha pareggiato una volta (col Cittadella in trasferta) perdendo l’altro match (col Cittadella a Lecce). Le previsioni non sono quindi delle migliori ma il calcio è bello perché imprevedibile e quindi può accadere di tutto.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment