Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportLA PARTITA VISTA IL GIORNO DOPO

LA PARTITA VISTA IL GIORNO DOPO

LA PARTITA VISTA IL GIORNO DOPO

NECESSARIO RESETTARE TUTTO E RIPARTIRE AL MASSIMO

La prima parte della stagione con ieri è andata in archivio ma non è ora che si può fare un bilancio della stessa perché da lunedì per il Lecce prende l’abbrivio la roulette dei play off per tentare di andare a raggiungere Empoli e Salernitana nell’Olimpo del calcio italiano.

La partita di ieri, giusto per mantenere il tema che ci interessa con questa nota è stata la conferma di quanto la squadra ha fatto nel corso di tutte le altre trentasette gare. In tutti i confronti, siano finiti bene o male, il Lecce ha sempre tenuto un andamento altalenante: un tempo buono uno meno a volte nel corso degli stessi quarantacinque minuti ha giocato da grande per poi smarrire il filo del discorso oppure al contrario ritrovarsi dopo aver dato l’impressione di essere nelle mani dell’avversario.

Anche ieri ad Empoli ha giocato convinto di se stesso, è andato in vantaggio con quel cecchino di razza scovato da Corvino ma poi è come caduto in trance e l’avversario ha prima pareggiato per poi passare in vantaggio.

Ora, però, tutto questo deve essere messo nel dimenticatoio bisogna resettare tutto e da domani, quando si tornerà ad allenarsi, pensare solo ed esclusivamente ai quattro match che potrebbero portarci, in ogni caso, alla sospirata promozione nel massimo campionato nazionale.

Il Lecce, essendosi classificato quarto alle spalle del Monza, avrà qualche giorno in più per lavorare sul fisico e sulla mente per trovare la migliore condizione possibile prima di affrontare il prossimo avversario.

Si giocherà, infatti, contro la vincente di Venezia-Chievo Verona, in programma dopodomani (13.05 ore 14)

lunedì 17 corrente. Per quel giorno Mancosu ed i suoi compagni dovranno farsi trovare pronti ad affrontare questi ultimi impegni convinti che tutti insieme e con lo spirito della prima parte del girone di ritorno si può davvero far diventare realtà un sogno che appariva alla portata e che, invece, è stato vanificato per un cammino finale davvero fallimentare.

Ernesto Luciani

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment