Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomePoliticaLA PUGLIA MALTRATATTA NEGLI STANZIAMENTI DI EURO A FRONTE DEI DANNI DEL MALTEMPO

LA PUGLIA MALTRATATTA NEGLI STANZIAMENTI DI EURO A FRONTE DEI DANNI DEL MALTEMPO

LA PUGLIA MALTRATATTA NEGLI STANZIAMENTI DI EURO A FRONTE DEI DANNI DEL MALTEMPO

Per porre rimedio ai danni relativi a maltempo e mareggiate, almeno per ora, ai 60 Comuni pugliesi cui è stato riconosciuto lo stato di calamità toccheranno solo 897.848,95 euro; forse, tenuto conto di notizie trapelate e npon confermate ci sarà un ulteriore stanziamento di un milione di euro. Al momento, quindi, la somma destinata alla Puglia è molto meno della metà rispetto a quella prospettata (50 milioni di euro), meno di un centesimo rispetto al totale stanziato di cento milioni di euro.

La ripartizione è stata pubblicata sul portale del governo: all’Emilia Romagna spetteranno oltre 24 milioni di euro; alla Liguria quasi 40 milioni; al Piemonte 19,6 milioni; alla Toscana 5,3; al Veneto quasi 4; alla Campania 2,3 milioni; all’Abruzzo 1,6; al Friuli 932mila euro. Meno della Puglia avranno la Calabria, cui sono destinati 666mila euro; le Marche, 156.786; la Basilicata, cui toccano solo 48.977 euro nonostante il disastro a Matera.

Tra i Comuni destinatari ci sono anche tutti quelli leccesi colpiti dall’ultima ondata di maltempo, stando all’elenco dei nomi emerso durante l’incontro del 23 novembre a Lecce con il ministro agli Affari Regionali Francesco Boccia con i sindaci ed il presidente della Provincia.

Davvero inadeguata appare la somma stanziata se si pensa che solo il Comune di Porto Cesareo, per la furibonda mareggiata del 13 novembre scorso, ha stimato danni pari ad almeno 6 milioni di euro, mentre quelli complessivi della provincia di Lecce ammontano ad almeno 30 milioni

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment