HomeCronaca e AttualitàLE EDICOLE A LECCE POTRANNO RILASCIARE CERTIFICATI ANAGRAFICI

LE EDICOLE A LECCE POTRANNO RILASCIARE CERTIFICATI ANAGRAFICI

LE EDICOLE A LECCE POTRANNO RILASCIARE CERTIFICATI ANAGRAFICI

Finalmente approvato in Consiglio Comunale il “Regolamento per l’intermediazione del servizio di emissione delle certificazioni anagrafiche”

Dando seguito da una mia precedente mozione, approvata all’unanimità, che impegnava l’Amministrazione comunale ad attivare forme di collaborazione con le edicole, il Consiglio comunale in data odierna ha proceduto ad approvare il “Regolamento per l’intermediazione del servizio di emissione delle certificazioni anagrafiche” che permetterà finalmente alle edicole il rilascio di certificati anagrafici. Da oggi, le edicole interessate, tramite stipula di apposite convenzioni, saranno abilitate ad accedere ai servizi on line del Comune, attraverso autenticazione SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), per il rilascio di certificazioni anagrafiche.

Esprimo grande soddisfazione in merito all’approvazione all’unanimità da parte del consiglio comunale del “Regolamento per l’intermediazione del servizio di emissione delle certificazioni anagrafiche” e ringrazio tutti i colleghi consiglieri per aver sposato questa mia importante iniziativa che, a COSTO ZERO per le casse comunali, permetterà di ridurre le code presso gli sportelli dell’Ufficio Anagrafe, offrendo ai cittadini un sistema facile, veloce e sicuro, con fasce orarie più ampie rispetto a quelle garantite dagli uffici. In questo modo chi ha bisogno di un certificato anagrafico (come quello di residenza, di cittadinanza, di nascita, lo stato di famiglia e altri) potrà richiederlo all’edicola più vicina a casa.

L’abilitazione delle edicole al rilascio dei suddetti certificati anagrafici consentirà inoltre di agevolare e alleggerire il lavoro dell’Ufficio Anagrafe, attualmente in forte sofferenza a causa della carenza di organico e alla notevole mole di lavoro arretrato (basti pensare che ci sono circa 1800 pratiche relative alle carte d’identità da evadere). In questo modo alcune unità impiegate al rilascio dei certificati anagrafici potrebbero essere utilizzate temporaneamente per smaltire le numerose richieste di emissione o rinnovo di carte di identità, riducendo i tempi biblici di attesa che si attestano attualmente in circa 1 anno e che stanno creando numerosi disagi ai cittadini che necessitano di tale servizio.

Mi auguro inoltre che l’abilitazione delle edicole al rilascio di certificati anagrafici sia solo l’inizio di un percorso che porti in tempi rapidi alla costituzione di una rete capillare di punti autorizzati (come Tabaccherie e CAF) dove il cittadino può svolgere velocemente alcune operazioni, senza doversi recare di persona agli sportelli comunali.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment