Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeEventi e SpettacoliLE “FAKE NEWS” DI POSTER FOR TOMORROW A LECCE

LE “FAKE NEWS” DI POSTER FOR TOMORROW A LECCE

LE “FAKE NEWS” DI POSTER FOR TOMORROW A LECCE

È in corso da qualche giorno, e durerà sino al 27 dicembre, nelle vie e nelle piazze leccesi, una mostra con affissione pubblica dei dieci poster più rappresentati dell’undicesima edizione di Poster For Tomorrow, dedicata al tema “Fake News“.

Nel 2020 l’associazione Diffondiamo Idee di Valore e il festival Conversazioni sul futuro sono stati, infatti, partner del concorso internazionale che, dal 2009, ha raccolto più di 45mila poster, promuovendo oltre 100 dibattiti, 1500 mostre e più di 300 workshop nelle scuole e nelle università di tutto il mondo.

Oltre 6mila i poster inviati in risposta alla chiamata internazionale lanciata a febbraio su un tema che negli ultimi anni è diventato sempre più rilevante. Tutte le candidature ritenute idonee sono state poi valutate dalla giuria online composta da 100 – 50 donne e 50 uomini – tra illustratori, docenti, giornalisti, linguisti ed esperti di fake news, attivisti, rappresentanti di ONG e persone che lavorano nei media di tutto il mondo. Dopo questa prima selezione, i migliori 300 manifesti si sarebbero dovuti “sfidare” giovedì 22 ottobre nella giornata d’apertura del festival Conversazioni sul futuro, annullato a causa delle restrizioni anticovid19.

La giuria – composta dall’artista cinese Yang Liu (ideatrice della campagna visiva dell’edizione), dal designer Armando Milani, una delle più importanti figure internazionali della grafica italiana, dall’illustratrice Chiara Morra, dall’illustratore, art director e graphic designer Francesco Poroli, dall’esperta in comunicazione, digital strategist e attivista per la parità di genere e LGBT+ Isabella Borrelli, dalla designer canado-italiana, advisor di Poster for Tomorrow Ginette Caron, dall’illustratrice Carla Indipendente, dall’architetto, designer e curatore indipendente Marco Rainò, dal designer della comunicazione Danilo Scalera e dall’art director e illustratore Efrem Barrotta – ha poi scelto, lavorando online, i 10 poster più rappresentativi che, in attesa della mostra dei 100 vincitori che in primavera inizierà il consueto giro nelle piazze di tutto il mondo,  saranno in affissione pubblica nelle strade del capoluogo salentino e visibili anche all’interno della libreria delle Officine Culturali Ergot di Lecce.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment