Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàLE MAGLIETTE DEI CALCIATORI DEL LECCE ALL’ASTA PER CHIUDERE LA V^ EDIZIONE DEL BABBO NATALE GIALLOROSSO

LE MAGLIETTE DEI CALCIATORI DEL LECCE ALL’ASTA PER CHIUDERE LA V^ EDIZIONE DEL BABBO NATALE GIALLOROSSO

LE MAGLIETTE DEI CALCIATORI DEL LECCE ALL’ASTA PER CHIUDERE LA V^ EDIZIONE DEL BABBO NATALE GIALLOROSSO

Le maglie usate nell’ultima partita di Coppa Italia sono state donate per dare lo sprint finale alla maratona a favore della Bimbulanza.

La quinta edizione del Babbo Natale Giallorosso, il progetto di beneficenza voluto e promosso da Sveglia Lecce, in collaborazione con Zonno Cacudi Show, The Lesionati e US Lecce entra nel vivo della fase finale: è partita ieri e durerà fino al 12 gennaio l’asta social per aggiudicarsi le magliette di Lucioni, Calabresi e Bjarnason utilizzate nell’ultima partita di Coppa Italia che ha visto la squadra giallorossa vincere a La Spezia.

“Siamo ormai alla quinta edizione. Non era scontato riuscire anche quest’anno nella missione di beneficenza ormai storica per la città: le difficoltà del periodo non sono poche, eppure la consolidata sinergia tra i nostri partner ha permesso di realizzare diverse iniziative – spiega l’assessore alla Mobilità del Comune di Lecce Marco De Matteis, ideatore nel 2017 del progetto di solidarietà – L’asta è l’iniziativa conclusiva”.

Non è mancato infatti l’attesissimo video dei Lesionati, ad opera di Giampaolo Morelli, che quest’anno ha coinvolto il Capitano del Lecce Fabio Lucioni; a metà dicembre inoltre si è svolto il primo torneo di calcio del Babbo Natale Giallorosso che ha visto partecipare tanti bambini delle scuole salentine i quali sarebbero poi andati allo stadio se il covid non avesse bloccato il regolare svolgimento del campionato; è stata organizzata una pedalata serale grazie a Leccepedala nelle strade del centro città con un insolito Santa Claus in sella alla sua bici; infine Babbo Natale Giallorosso, di cui veste sempre i panni l’insostituibile Pasquale Zonno, è riuscito a fare visita ai piccoli degenti dei reparti pediatrici dell’Ospedale Vito Fazzi, portando a segno così la missione più importante.

Anche l’edizione 2022 ha l’obiettivo di sostenere il progetto Bimbulanza dell’Associazione Cuore e Mani Aperte, un progetto attivo dal 2012 e grazie al quale tantissimi bambini usufruiscono di trasporti urgenti verso centri di cura specializzati in modo gratuito e totalmente a carico della Onlus.

Tutti possono partecipare alla maratona di solidarietà con un piccolo obolo in cambio dello zainetto del Babbo Natale GialloRosso, o donando direttamente sull’Iban dell’Associazione Cuore e Mani Aperte o ancora da ieri partecipando all’asta delle magliette dei giocatori del Lecce gestita sulla pagina Facebook Babbo Natale Giallorosso

“Questo progetto conferma ancora una volta la volontà di Sveglia Lecce di essere sguardo attento sui bisogni della città – dichiara il segretario Raffaele Pinto – Il nostro progetto, da cinque anni consecutivi, riesce ad attivare una cordata di solidarietà che diventa contributo immediato e concreto per una delle Onlus più attive del territorio”

Determinante anche in questa edizione il supporto economico delle imprese salentine che da anni continuano a credere e sostenere l’iniziativa: Vizzino Costruzioni e Restauro, Kiron, Ghs Salento, e quest’anno un grazie speciale anche a Dada Party e Fair Play.

“Il nostro grazie è sincero e commosso ogni volta – dichiara Franco Russo, vicepresidente della Onlus Cuore e Mani Aperte –Come lo è quello di tutti i piccoli campioni e delle loro famiglie a cui con queste donazioni riusciamo a garantire un aiuto determinante per affrontare un percorso non semplice della loro infanzia”.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment