HomeEVENTILECCE, 22 E 23 NOVEMBRE INIZIATIVE CONTRO LA VIOLENZA

LECCE, 22 E 23 NOVEMBRE INIZIATIVE CONTRO LA VIOLENZA

LECCE, 22 E 23 NOVEMBRE INIZIATIVE CONTRO LA VIOLENZA

Nell’ambito del ciclo di iniziative “Protagoniste. Il novembre di UniSalento contro la violenza”, nei prossimi giorni sono in programma i seguenti appuntamenti:

Il 22 novembre alle ore 17, negli spazi della UniSalento Community Library (Edificio MAUS, complesso Ecotekne, via per Monteroni – Lecce), in programma la proiezione del film documentario “Ma l’amore c’entra?” di Elisabetta Lodoli. Paolo, Luca e Giorgio (nomi di fantasia) hanno avuto comportamenti violenti contro la moglie o la compagna, ma della propria violenza si sono spaventati anche perché le donne che l’hanno subita hanno preteso da loro un cambiamento. Non sono arrivati a una violenza sanguinosa, di quella di cui si parla tutti i giorni alla tv o sui giornali, ma le ferite per se stessi e la famiglia sono state comunque molto gravi. Paolo, Luca e Giorgio sono tre uomini “normali”, le loro sono storie quotidiane eppure sconvolgenti; sono tre vite diverse per età, origine e carattere ma legate da un problema comune, e che per questo si sono incrociate in uno stesso luogo, quello in cui i tre hanno cercato aiuto: il centro LDV (Liberiamoci dalla violenza) dell’Azienda USL di Modena. Dopo la proiezione, introdotta da Monica Mc Britton, in programma una discussione con la partecipazione di Stefano Ciccone dell’Associazione Maschile plurale e di Maria Giuseppina Pacilli dell’Università di Perugia. Modererà l’incontro Terri Mannarini.

In collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale per la Puglia e l’ITES “Olivetti” di Lecce, il 23 novembre alle ore 19.30 al Teatro Politeama Greco di Lecce (via XXV Luglio) sarà possibile assistere gratuitamente allo spettacolo teatrale “Doppio taglio. Come i media raccontano la violenza sulle donne” di Marina Senesi. Spettacolo di narrazione, “Doppio taglio” affronta la tematica della violenza contro le donne distinguendosi per la scelta di uno sguardo trasversale: non il racconto della vittima, né quello di un testimone, tanto meno del carnefice, ma il disvelo di alcuni meccanismi comunicativi che agiscono sotto traccia, attraverso i quali il racconto dei media può plasmare la nostra percezione del fatto, trasformando anche la più sincera condanna in un’arma, appunto, a doppio taglio.

nterverranno il Dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale di Lecce Vincenzo Melilli e la Dirigente scolastica dell’ITES Olivetti di Lecce Patrizia Colella; dopo lo spettacolo, con l’autrice e il pubblico discuteranno Anna Maria Cherubini e la giornalista Loredana De Vitis.

Per l’ingresso è obbligatoria la prenotazione su https://www.eventbrite.it/e/445929766937. L’evento è inoltre valido per l’acquisizione di 4 crediti deontologici nell’ambito della formazione continua dei giornaliste/i: 50 i posti riservati, in questo caso da prenotare sul portale www.formazionegiornalisti.it.

Il programma di “Protagoniste. Il novembre di UniSalento contro la violenza” è stato messo a punto assieme a una fitta rete di enti e istituzioni del territorio, della scuola, del giornalismo, del mondo accademico ed extra-accademico, nel contesto delle iniziative promosse in tutto il mondo in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne del 25 novembre.

luciani.2006@libero.it

No Comments

Leave A Comment