Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàLECCE: ALLA “NACCI” RITORNA IL REGGIMENTO “CAVALLEGGERI DI LODI” 15°

LECCE: ALLA “NACCI” RITORNA IL REGGIMENTO “CAVALLEGGERI DI LODI” 15°

LECCE: ALLA “NACCI” RITORNA IL REGGIMENTO “CAVALLEGGERI DI LODI” 15°

Questa mattina c’è stata una solenne cerimonia per la ricostituzione del reparto che sostituirà il 31esimo Reggimento Carri.

Tornano a splendere, alla “Nacci” di Lecce le fiamme (dal simbolo delle mostrine) del 15° reggimento cavalleria Lodi da oggi ricostituito nella caserma leccese, dopo lo scioglimento, ed in sostituzione del soppresso 31° reggimento carri la cui bandiere di guerra sarà custodita nel sacrario del Vittoriano di Roma.

Il “Cavalleggeri di Lodi” ha alle spalle una storia importante: reggimento della cavalleria dell’Armata Sarda, si distinse nella presa di Porta Pia; durante la prima guerra mondiale fu dislocato prima in Macedonia e poi partecipò alla seconda battaglia dell’Isonzo. Nell’ultimo conflitto, invece, combatte in africa.

Il Reggimento “Cavalleggeri di Lodi”, dopo aver partecipato alla missione in Libano, nell’ottobre 1995 era stato sciolto. Il suo stendardo, decorato con tre medaglie d’argento al valor militare e con la medaglia di bronzo al valor civile era stato trasferito a Roma, nel Sacrario delle Bandiere al Vittoriano.                         

Il 10 dicembre 2019 lo stendardo ha lasciato il Vittoriano per essere trasferito a Lecce dove il Reggimento “Cavalleggeri di Lodi” (15°) è stato ricostituito nell’ambito della Brigata meccanizzata “Pinerolo” per trasformazione del 31esimo Reggimento carri.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment