Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportA LECCE ARRIVA ANCHE FABIO PISACANE OLTRE AL GIOVANE CRONE DESTINATO ALLA “PRIMAVERA”

A LECCE ARRIVA ANCHE FABIO PISACANE OLTRE AL GIOVANE CRONE DESTINATO ALLA “PRIMAVERA”

A LECCE ARRIVA ANCHE FABIO PISACANE OLTRE AL GIOVANE CRONE DESTINATO ALLA “PRIMAVERA”

Pantaleo Corvino non si ferma più, o perlomeno non lo farà sino a quando non avrà portato a termine il piano di rafforzamento che, con Corini, ha messo giù per dare al tecnico maggiori possibilità di mettere sempre in campo una formazione più che competitiva.

Così mentre ieri presentava il danese Hjulmand in altra sede Fabio Pisacane, 35 anni giorno 28 gennaio, passava le visite mediche per poi andare a firmare il contratto che lo legherà alla società giallorosso per 18 mesi (sino al 30 giugno 2022); non solo, perché ha passato le visite mediche anche il giovane danese Back Noah Crone, diciottenne destinato al settore giovanile, prelevato dal FC Nordsjaelland.

Altro tassello da inserire è Nikolov Boban, 26/enne centrocampista che dovrebbe firmare oggi il suo contratto con il Lecce.

A proposito del tesseramento di Pisacane il direttore ha avuto modo di dire: “Con l’arrivo di Pisacane abbiamo coperto due caselle, perché è un giocatore duttile che può essere utilizzato da centrale e da terzino difensivo. Del resto anche Paganini può essere schierato come esterno arretrato con funzioni più offensive, se Corini avvertisse questa necessità tattica”.

Naturalmente non poteva mancare un riferimento alla situazione, di ristrettezza momentanea della linea d’attacco, ed infatti Corvino dice: “Saremmo al completo, però ci regoleremo alla luce di tante considerazioni”.

A voler leggere fra le righe sarebbe come dire con Falco e Pettinari siamo a posto se andranno via vedremo come sostituirli, e, sono certo, lui sa già con chi.

Notiziario:

Nel pomeriggio di ieri, i giallorossi hanno ripreso gli allenamenti ad Acaja per preparare il big match di domenica, ore 15, allo stadio contro l’Empoli, attuale capolista del campionato.

Al gruppo di lavoro si è unito anche Hjulmand mentre hanno lavorato a parte seguendo un programma personalizzato Felici, Rodriguez, Pettinari, Paganini, Lo Faso e Calderoni.

Sicuro assente Coda per squalifica (Tachtsidis è sotto diffida), mister Corini spera di recuperare Rodriguez il giovane attaccante della cantera madrilena che al suo esordio in giallorosso è andato subito in gol per poi abbandonare il campo a causa d’un infortunio caso contrario per l’attacco saranno disponibili sono Stepinski e Dubckas.

Ernesto Luciani

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment