Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportIL LECCE COME IL BRESCIA SUPPORTATO DALLA STATISTICA NELLA CORSA PROMOZIONE

IL LECCE COME IL BRESCIA SUPPORTATO DALLA STATISTICA NELLA CORSA PROMOZIONE

IL LECCE COME IL BRESCIA SUPPORTATO DALLA STATISTICA NELLA CORSA PROMOZIONE

È di sicuro troppo presto per trarre conclusioni che potrebbero rivelarsi del tutto errate ma altrettanto sicuro è che alcuni valori di questo campionato sono ben delineati.

Mentre si lavora per preparare l’impegno che si dovrà sostenere è difficile potersi soffermare per riflettere sullo stato dell’opera che si sta compiendo, in questi giorni invece pur lavorando si ha qualche momento di tregua ed allora tuffiamoci nell’esame di quanto potrebbe avvenire.

Se si chiede qualcosa agli addetti ai lavori la risposta più scontate è quella del “aspettiamo almeno la fine del girone d’andata e poi vedremo…”

Noi tifosi invece amiamo fare previsioni anche azzardate quasi sempre basandoci sulla statistica della lunga storia di questo campionato.

Bene a spulciare i dati uno ci porta ad essere fiduciosi ed è quello relativo al fatto che negli ultimi diciassette campionati, da quando in pratica sono stati istituiti i play off la squadra che si trova al primo posto della classifica dopo la dodicesima giornata (quella giocata in questa stagione nel weekend appena trascorso) è riuscita a conquistare la promozione alla fine del torneo.

Un altro dato confortante riguarda proprio le due squadre che oggi occupano le prime due poltrone della graduatoria ovvero Brescia (24 punti) e Lecce (23) bene per ben dieci volte, negli ultimi dodici campionati, le società interessate alla fine sono riuscite a conquistare la promozione diretta a braccetto.

Proprio le due squadre che oggi guidano il gruppo tre stagioni addietro hanno infranto questa regola non scritta allorchè a fine campionato tagliarono il traguardo della promozione partendo da posizioni più defilate (Lecce dalla terza posizione ed il Brescia dalla quinta) scalzando Pescara e Salernitana.

In definitiva se a questo punto non si può avere la certezza del successo finale è di sicuro inconfutabile il fatto che chi dopo dodici giornate è vincente lo sarà anche alla fine quindi, facendo di dovuti scongiuri, con serenità predisponiamoci al meglio confortati anche dal fatto che il nostro Lecce sinora ha dato continua prova di crescita sia sul piano atletico che su quello pratico per cui…..

Ernesto Luciani

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment