Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportLECCE IL CALENDARIO OFFRE UNA MANO MA BISOGNA SAPERLA COGLIERE

LECCE IL CALENDARIO OFFRE UNA MANO MA BISOGNA SAPERLA COGLIERE

LECCE IL CALENDARIO OFFRE UNA MANO MA BISOGNA SAPERLA COGLIERE

Scorrendo la classifica a conclusione dell’ultima giornata di calendario giocata si evince l’importanza delle due vittorie consecutive ottenute dai giallorossi prima con il Frosinone e poi a Terni.

Ora c’è davvero da credere che il traguardo per il Lecce potrebbe essere tagliato da vincitore (non importa se primo o secondo) anche se, ovviamente, le difficoltà non sono come per incanto sparite e, credo, non è da escludere che da qui alla fine dell’ultima partita sarà lotta acerrima contro qualunque tipo di avversario, per credere a ciò basti pensare alla vittoria del Pordenone (ultimo in classifica) sul Frosinone che veniva dalla sconfitta di Lecce.

Certo le due vittorie ottenute mp solo hanno fugato qualche dubbio affiorato dopo i quattro pareggi consecutivi, hanno addirittura acceso gli entusiasmi in tutto l’ambiente.

Mai come quest’anno anche oggi che mancano solo cinque giornata alla conclusione i verdetti sono tutti da pronunciare e tutto resta aperto nel discorso promozione diretta, pur vantando Cremonese e Lecce un vantaggio che, per quanto esiguo, può essere sufficiente.

I risultati di ieri e l’altro ieri hanno attestato un certo rallentamento da parte del Pisa mentre il Brescia ha conquistato quattro punti in due partite e ancora meglio sono andate Monza e Benevento che peraltro deve recuperare una partita.

Ora, però, il Lecce deve pensare solo a se stesso e concentrarsi sul prossimo impegno contro la Spal sabato alle 14. Ai giallorossi a questo punto si presume potrebbero bastare tre vittorie nei tre incontri casalinghi per bagnare la promozione ma è bene non fidarsi perché nessuno vuole regalare nulla e quindi si dovrà lottare ogni volta per conquistare i tre punti in palio.

Ernesto Luciani

 

 

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment