Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàLECCE: CONFERMATO FINANZIAMENTO PER LAVORI IN TEMA DI SICUREZZA E RISCHIO IDROGEOLOGICO

LECCE: CONFERMATO FINANZIAMENTO PER LAVORI IN TEMA DI SICUREZZA E RISCHIO IDROGEOLOGICO

LECCE: CONFERMATO FINANZIAMENTO PER LAVORI IN TEMA DI SICUREZZA E RISCHIO IDROGEOLOGICO

Finanziamento di cinque milioni di euro per riqualificare e mettere in sicurezza le strade della città

Arriva dal Ministero dell’Interno – Dipartimento Affari Interni e territoriali la conferma di finanziamento dei cinque progetti da un milione di euro,  per interventi riferiti a opere pubbliche di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico per l’anno 2020, previsti dall’articolo 1, comma 853 della legge 27 dicembre 2017, n. 205 – legge di bilancio 2018.

Dopo l’assegnazione del finanziamento al Comune di Lecce, con decreto ministeriale del 30 dicembre 2019, il Ministero dell’Interno comunicava lo scorso febbraio l’avvio del procedimento di revoca dei contributi assegnati per ragioni legate all’interpretazione di una delle clausole ostative del bando, secondo la quale il Comune di Lecce – avendo ottenuto finanziamenti per la realizzazione di interventi nei Borghi e nelle Periferie (Legge n. 108 del 28 dicembre 2015) – non poteva beneficiare dei contributi previsti dalla legge n. 145 del 2018. A seguito di una nota dello scorso 11 febbraio con la quale il Comune di Lecce chiariva che gli interventi previsti nel bando in questione sono nettamente diversi da quelli già finanziati nel 2015, oggi, con comunicazione ufficiale, sentita l’Avvocatura Generale dello Stato, il Ministero ha ritenuto che non vi fosse incompatibilità.

Il Comune di Lecce ottiene così un finanziamento ministeriale per 5.000.000 di euro per la riqualificazione e la messa in sicurezza di infrastrutture stradali dissestate a causa dell’intensificarsi di fenomeni meteorologici particolarmente violenti negli ultimi anni.

Le aree individuate nel progetto sottoposte al bando ministeriale aggiudicato dal Comune di Lecce  vivono l’annoso problema del mancato deflusso delle acquee meteoriche che, creando ristagni, aggravano i dissesti stradali già esistenti. Problematiche che riducono la sicurezza della circolazione veicolare e pedonale. Saranno interessati dai lavori il rione Borgo San Nicola, i quartieri Santa Rosa e Salesiani, il rione San Sabino, il rione Mazzini, il quartiere Leuca, il quartiere Ferrovia, il rione Casermette, il quartiere Rudiae, la tangenziale Est, la strada Lecce-Arnesano e quella Lecce – Monteroni.

Gli interventi riguarderanno il ripristino della fondazione stradale e del piano bitumato, la ricostruzione dei marciapiedi e il rifacimento della segnaletica stradale.

“Dopo un intoppo burocratico – dichiara il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici, Alessandro Delli Noci – siamo molto contenti di poter annunciare in via definitiva questo importante investimento strategico a garanzia del decoro, della sicurezza e della qualità della vita in città. Questo finanziamento ci consente di risolvere un problema annoso della nostra città vale a dire il rifacimento completo del manto stradale e dei marciapiedi di moltissime vie in situazione di dissesto. Sono tantissimi i cittadini che ci segnalano quotidianamente problematiche legate al dissesto stradale. Oggi, grazie al lavoro degli uffici che hanno intercettato questa linea di finanziamento e grazie all’interlocuzione costante con il Ministero possiamo rispondere a queste sollecitazioni e lavorare in maniera significativa sulla qualità di oltre 100 strade strade e dei marciapiedi”.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment