Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàLECCE: CONTROLLI ANTIDROGA NEL CENTRO. ARRESTATO GIOVANISSIMO SPACCIATORE

LECCE: CONTROLLI ANTIDROGA NEL CENTRO. ARRESTATO GIOVANISSIMO SPACCIATORE

LECCE: CONTROLLI ANTIDROGA NEL CENTRO. ARRESTATO GIOVANISSIMO SPACCIATORE

cinofili

Un’operazione antidroga è stata condotta dai Carabinieri della Compagnia di Lecce e del Nucleo Investigativo nel centro di Lecce ed in pieno giorno: un operazione movimentata cominciata nel primo pomeriggio e che ha visto molte pattuglie dislocate nelle anguste viuzze del centro storico nei pressi di via Duca degli Abruzzi e vico De Argenteris, spesso teatro di problemi di microcriminalità legati alla presenza di extracomunitari senza fissa dimora che si sostentano con lo spaccio di stupefacente per il mercato locale. A seguito di varie segnalazioni era tenuta sotto controllo la zona e soprattutto un giovane individuo, 22enne,  di origine africana. Lo stesso ignaro di essere guardato a vista e ripreso dalle telecamere degli investigatori ha posto in essere la quotidiana attività di spaccio con la vendita delle prime dosi ad altrettanti acquirenti. Quando è scattata la trappola il giovane africano, per sfuggire alla cattura, ha opposto resistenza correndo verso il vicino viale Lo Rè inseguito dai militari (un militare del Nucleo Investigativo per compensare le differenti prestazioni fisiche con l’esuberante africano ha momentaneamente “sottratto” una bicicletta ad un passante, con la quale si è posto all’inseguimento. La bici è stata poi regolarmente restituita), la sua fuga ha visto la fine nei pressi di una macelleria dello stesso viale, dove, dopo una breve colluttazione con i militari è stato immobilizzato ed arrestato. Dopo la perquisizione sono stati rinvenuti circa 100 grammi di marijuana, confezionati in 200 dosi, una somma di denaro di piccolo taglio relativa alla vendita delle prime dosi e documenti verosimilmente falsi. Nel corso dell’operazione antidroga, i controlli sono stati estesi ad altre abitazioni del centro storico ed in una di queste, occupata da un cittadino leccese agli arresti domiciliari, è stata rinvenuta altra sostanza stupefacente.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment