Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportIL LECCE DA FERRARA LANCIA LO SPRINT VERSO LA SOSTA INVERNALE

IL LECCE DA FERRARA LANCIA LO SPRINT VERSO LA SOSTA INVERNALE

IL LECCE DA FERRARA LANCIA LO SPRINT VERSO LA SOSTA INVERNALE

Il calendario non concede spazio per le riflessioni e le squadre devono adeguarsi facendo subito mente locale al nuovo impegno quando ancora quello precedente deve essere assorbito del tutto.

Il lecce dopo il pareggio interno, il terzo stagionale, con la Ternana oggi si appresta ad affrontare un avversario che sulla carta ad inziio di stagione era dato come temibile concorrente nella corsa alla promozione. Dopo un avvio non all’altezza delle aspettative la squadra si è pure rinforzata con l’innesto di Rossi, a segno contro il Cosenza, ed ora punta a risalire la china cominciando col battere il Lecce.

Sarà un match caratterizzato dalla presenza in campo di due giocatori che rispetto alla passata stagione giocheranno a maglia invertita: Mancosu da capitano dei giallorossi a giocatore della SPAL e Strefezza da ex spallino a stella del Lecce visto che in tredici gare giocate (e neppure per intero) ha messo a segno ben sette reti appena due in meno dell’intero bottino realizzato nei cinque campionati giocati in Italia.

Ma in campo non andranno solo loro due e nel Lecce, dopo la prestazione di venerdì c’è più di un giocatore che vorrà dare dimostrazione che quella è stata solo una casuale prova sotto gli abituali standard. Gabriel, Barreca, Olivieri sono di sicuro intenzionati a fornire una prova importante anche per ripagare la fiducia in loro riposta dal tecnico che, giustamente, li ha difesi a spada tratta.

Ci sarà turnover? Molto probabilmente sì perché da qui a fine anno il calendario imporrà un ritmo sostenuto per cui sarà giusto avvalersi di qualche ricambio tenuto conto del fatto che in questo campionato si continua a poter fare cinque sostituzioni per gara.

Quasi certamente sarà confermato al centro del trio d’attacco Olivieri. L’ex Empoli a Lecce non è riuscito, malgrado l’impegno profuso, a dimostrare tutto il suo valore e dopo le occasioni da gol mancate contro la Ternana vorrà di sicuro rompere il suo digiuno e andare finalmente in gol. Una soddisfazione che prima o poi vuole provare anche Hjulmand che segna lo zero nella casella dei gol segnati.

Oggi Baroni riavrà a disposizione Massimo Coda, fresco di rinnovo, ma credo che non lo vorrà rischiare per tutti i novanta minuti e quindi ci sarà un’alternanza tra il bomber campano ed Olivieri.

Ernesto Luciani

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment