Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportLECCE: GALLO E LISTKOWSKI TORNANO A DISPOSIZIONE

LECCE: GALLO E LISTKOWSKI TORNANO A DISPOSIZIONE

LECCE: GALLO E LISTKOWSKI TORNANO A DISPOSIZIONE

La bella prestazione di Parma fa parte ormai del passato anche se Baroni avrà preso buon nota di quanto accaduto nel corso della gara; si deve ormai pensare al prossimo impegno rappresentato dal debutto in campionato in quel di Cremona contro una squadra che nel suo impegno di Coppa ha tenuto testa al Torino uscendo sconfitta solo dopo i calci di rigori.

Torniamo, però, a casa nostra per vedere com’è la situazione generale. Il tecnico Baroni, alla ripresa degli allenamenti ha potuto constatare che nel gruppo di lavoro erano inseriti anche Listkowski e Gallo; solo Felici ha svolto un programma differenziato.

L’esterno polacco ha recuperato dopo il l leggero edema interfasciale all’adduttore della coscia sinistra mentre Gallo ha superato l’affaticamento muscolare che ne aveva consigliato in non impiego a Parma.

Assente sicuro per la trasferta di Cremona sarà Pablo Rodriguez che apre il campionato col carico di due giornate di squalifica per i fatti dell’ultimo match della scorsa stagione.

Il programma di lavoro stabilito da Baroni, in vista della partita di domenica, prevede una seduta di lavoro oggi; un allenamento congiunto con la Primavera 1 domani sul campo dell’Acaya Club e poi venerdì mattina la rifinitura prima del trasferimento in Lombardia.

Nulla trapela per quanto riguarda il “mercato” dopo la cessione di Riccardi restano con la valigia pronta Benzar, Meccariello, Pisacane oltre all’ormai ex capitano Mancosu (Salernitana?).

Sul fronte degli acquisti dovrebbe arrivare un esterno basso sinistro, un centrale difensivo (DERMAKU? Ma due se dovesse partire anche Monterisi) ed una punta centrale (PELLÈ?). Dall’Argentina giunge “voce” che il Lecce sarebbe interessato al tuttocampista Nahuel ESTEVEZ, argentino, ex Spezia che conosce già il calcio italiano. C’è ancora tempo e le ultime ore di trattative di solito sono le più proficue.

Ernesto Luciani

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment