Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeEventi e SpettacoliLECCE: IV^ GIORNATA DELL’VIII^ EDIZIONE DI “KIDS. FESTIVAL DEL TEATRO E DELLE ARTI PER LE NUOVE GENERAZIONI”.

LECCE: IV^ GIORNATA DELL’VIII^ EDIZIONE DI “KIDS. FESTIVAL DEL TEATRO E DELLE ARTI PER LE NUOVE GENERAZIONI”.

LECCE: IV^ GIORNATA DELL’VIII^ EDIZIONE DI “KIDS. FESTIVAL DEL TEATRO E DELLE ARTI PER LE NUOVE GENERAZIONI”.

Fino a giovedì 6 gennaio prosegue a Lecce l’ottava edizione di “Kids. Festival del teatro e delle arti per le nuove generazioni“, dedicata al tema “Ricostruire”.  Giovedì 30 dicembre la quarta giornata partirà nell’Ex Convento degli Agostiniani dalle 9:30 alle 12:30 (ingresso gratuito con prenotazioni 3207087223) con Kids Village a cura di BlaBlaBla che ospiterà anche lo spettacolo “Un cuore a pedali” di Ippolito Chiarello. Lo spettacolo nasce sul campo, scritto e provato in strada, sotto le finestre, nella modalità del Barbonaggio teatrale, durante la pandemia, cercando di mettersi in ascolto. Alle 10:45 e alle 11:45 nel Museo Ferroviario di Puglia prosegue “In viaggio con le storie”. Doppia replica per “Racconto di Natale” con Antonella Sabetta, “Anna dai capelli Rossi” con Antonella Ruggiero e Luigi Tagliente, “Il drago al centro della terra” (liberamente tratto da “Il Drago Aidar” di Marjane Satrapi) con Alessandro Lucci. Alle 11 e alle 17:30 alle Manifatture Knos il progetto G.G. di Parma in scena con “Le Nid – Il Nido” (età 1/6 anni) con Consuelo Ghiretti e Francesca Grisenti e i pupazzi di Ilaria Comisso. Alle 19:45 e alle 20:15 nel Salone del Teatro Paisiello doppia replica (15 minuti per 10 spettatori) di “Bang Bang. Petite danse pour coeurs sensibles” del Teatro Koi. A seguire (ore 20:30) sul palco del Paisiello, Principio Attivo Teatro proporrà “Storia di un uomo e della sua ombra” (non Sapiens come annunciato in precedenza) di Giuseppe Semeraro in scena con Dario Cadei e il chitarrista Leone Marco Bartolo. Lo storico spettacolo della compagnia – vincitore del Premio Eolo Awards 2010 e finalista del Premio Scenaria Infanzia –  è un cartone animato in bianco e nero, un film muto con due attori in carne e ossa. La scena si apre su un vuoto, nessun oggetto sul palcoscenico, solo la luce che lentamente cresce. Irrompe un personaggio che rappresenta una persona qualunque e che lentamente si costruisce il proprio destino e il proprio futuro intorno a una casa invisibile, disegnata sulla scena con semplici linee bianche. Una figura inattesa viene a turbare i propri piani e inizia a mutare la normale vita dello spensierato uomo. La parabola e la dinamica tra i due personaggi ci descrive in maniera semplice e diretta i conflitti tra gli esseri umani; tra il bianco e il nero, tra il buono e il cattivo, tra un uomo e la sua ombra. Con pochissimi artifici scenici e l’originale uso della musica dal vivo si racconta una storia vecchia come il mondo che si dipana tra conflitti, equivoci e gag divertenti e poetiche allo stesso tempo. Il linguaggio usato è quello del teatro fisico, della clownerie e dei film muti.

IL FESTIVAL

Diciotto compagnie straniere, italiane e pugliesi con oltre cinquanta repliche di spettacoli per piccolissimi (da 0 a 3 anni), piccoli e grandi spettatori, tra teatro, danza, circo, nuove tecnologie e linguaggi innovativi della scena contemporanea, un “village” con incontri, laboratori, performance e attività di formazione: Kids è una festa del teatro che coniuga un ricco e variegato programma a una vocazione sociale con grande attenzione all’inclusione. Grazie all’Operazione Robin Hood, anche quest’anno, il Festival proporrà una raccolta di “biglietti sospesi” per accogliere tutte le famiglie più bisognose e favorire le associazioni che lavorano con persone in situazione di disagio. Kids è un esempio di cooperazione tra artisti, operatori, imprese, istituzioni e luoghi della città, una magica medicina per questo tempo purtroppo ancora grigio.

“Kids. Festival del teatro e delle arti per le nuove generazioni” è ideato e organizzato da Factory Compagnia Transadriatica e Principio attivo teatro con il sostegno di Ministero della Cultura, Regione Puglia (“Custodiamo la Cultura in Puglia 2021 – Misure di sviluppo per lo spettacolo e le attività culturali”), Comune di Lecce, Teatro Pubblico Pugliese, Chain Reaction, Storie cucite a mano, progetto selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, in collaborazione con BlaBlaBla, Assitej Italia, Network Anticorpi XL, Manifatture Knos, Museo Ferroviario di Puglia, Cirknos, Ciklofficina.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment