Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeEventi e SpettacoliLECCE: “LA NOTTE È GIOVANE” AL MUSEO CASTROMEDIANO DI LECCE

LECCE: “LA NOTTE È GIOVANE” AL MUSEO CASTROMEDIANO DI LECCE

LECCE: “LA NOTTE È GIOVANE” AL MUSEO CASTROMEDIANO DI LECCE

Visite guidate, teatro, musica in occasione della vaccinazione per i ragazzi dai 12 ai 19 anni

In occasione dell’apertura speciale dell’hub vaccinale ospitato al Museo Castromediano, in agenda per il 14, 15 e 16 gennaio dalle 20 a mezzanotte su iniziativa di Regione Puglia e Asl, continua il nostro impegno per costruire il presente e il futuro di un museo costantemente aperto alle esigenze che la contemporaneità ci pone in questo periodo di emergenza: per accompagnare i ragazzi dai 12 e 19 anni alla vaccinazione, ma anche per proseguire il nostro impegno di casa per la comunità, abbiamo progettato un programma intenso di visite guidate, teatro e musica.

La scelta di ospitare l’hub vaccinale nel Museo, esperienza frutto della stretta collaborazione tra il Dipartimento Cultura della Regione Puglia e le autorità sanitarie, ha consentito a migliaia di persone di vaccinarsi a stretto contatto con i reperti archeologici, i polittici di scuola veneta e le opere d’arte contemporanea.

Grazie all’impegno condiviso con i Cantieri Teatrali Koreja e all’associazione Mozart Italia, lo staff del Polo biblio-museale di Lecce accoglierà il pubblico (Ingresso con green pass e prenotazione obbligatoria. Info: Museo Castromediano 0832 373572 oppure sull’App IoPrenoto) in un denso programma di appuntamenti, indirizzati verso la nostra mission che intende il museo come luogo di cura, spazio di connessione tra esigenze e desideri, utopie progettualità.

 

14 gennaio

ORE 20-24: vaccinazioni anti-covid dai 12 ai 19 anni

ORE 20: Visita guidata nei Paesaggi del Sacro del Museo Castromediano: Sulle tracce del mito, tra grotte preistoriche e vasi figurati. A cura di Anna Lucia Tempesta e Ida Tiberi (Museo Castromediano).

ORE 21: Per primo amore. Lettere di Eroine sull’amore. Progetto Site Specific di Teatro Koreja.

Testi tratti da Eroides di Ovidio. Con Giorgia Cocozza, Emanuela Pisicchio, Maria Rosaria Ponzetta, Andelka Vulic. Cura del progetto Salvatore Tramacere. Cura artistica Elena Bucci. Musiche originali Giorgio Distante. Direzione tecnica Alessandro Cardinale e Mario Daniele. Organizzazione Georgia Tramacere.

Un lavoro ricco di desiderio, passione e dolcezza. Un viaggio nel tempo verso la tragedia antica, sulle onde del mito, vita e nutrimento per una visione nuova della contemporaneità e per uno sguardo nuovo su antichi stereotipi di genere. Un epistolario immaginario tra eroine note e meno note, Arianna, Medea, Fillide, Enone, Fedra e i loro mariti, fidanzati, amanti.  Lettere poetiche, straordinariamente moderne e originali. Donne innamorate, abbandonate, tradite.

 

15 gennaio

ORE 16-18: concerto per pianoforte. Maestro Salvatore Cutrino

ORE 18-20: concerto per pianoforte. Maestro Marco Rollo

 

16 gennaio

ORE 11: Roberto D’Urbano, Quartetto Svevo, a cura dell’Associazione Mozart Italia.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment