Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàLECCE: LE DISPOSIZIONI EMANATE OGGI DAL COMUNE PER EVITARE IL RISCHIO DI CONTAGIO  

LECCE: LE DISPOSIZIONI EMANATE OGGI DAL COMUNE PER EVITARE IL RISCHIO DI CONTAGIO  

LECCE: LE DISPOSIZIONI EMANATE OGGI DAL COMUNE PER EVITARE IL RISCHIO DI CONTAGIO  

Da oggi, fino a data da destinarsi, saranno chiusi i mercati all’aperto che si svolgono, tutti i giorni in piazza delle Poste, e bisettimanalmente in via Bari.  Sono queste le disposizioni del Comune di Lecce illustrate dal sindaco Carlo Salvemini al termine della riunione in Prefettura che fanno a seguito al Decreto per contrastare il coronavirus.

I predetti mercati, su area pubblica sono sospesi fino al 3 aprile in quanto non è possibile garantire la distanza di sicurezza tra commercianti e fra loro e la clientela. Resteranno, invece, aperti i mercatini di Santa Rosa, Porta Rudiae e Settelacquare ma solo fino alle 18 e con l’obbligo di rispettare le distanze interpersonali e accessi contingentati.

Bar e ristoranti possono aprire ma obbligo di chiusura entro le 18.

Matrimoni, funerali e cerimonie religiose sono vietate mentre per quanto riguarda le tumulazioni il sindaco precisa che non potranno assistervi più di due familiari del defunto. Le linee di trasporto pubblico locale sono un servizio pubblico e – sebbene pochissimo utilizzati in queste ore – saranno garantite da Sgm ma con modalità e frequenza secondo l’orario estivo.

Per tutti gli spostamenti fuori da Lecce e all’interno della città devono essere evitati e comunque devo essere giustificati esibendo l’apposito modulo nel caso si venga fermati dalle forze dell’ordine.

Le attività commerciali possono continuare a lavorare – garantendo le distanze di sicurezza – anche se in tanti hanno scelto di rimanere chiusi.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment