Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeEventi e SpettacoliLECCE: “MIA MARTINI, MINA, FIORELLA MANNOIA: L’AMORE CANTATO DALLE PIÙ GRANDI VOCI FEMMINILI ITALIANE”.

LECCE: “MIA MARTINI, MINA, FIORELLA MANNOIA: L’AMORE CANTATO DALLE PIÙ GRANDI VOCI FEMMINILI ITALIANE”.

LECCE: “MIA MARTINI, MINA, FIORELLA MANNOIA: L’AMORE CANTATO DALLE PIÙ GRANDI VOCI FEMMINILI ITALIANE”.

Il progetto nasce dall’incontro di tre cantanti salentine: Domy Siciliano, Daniela De Cataldis e Cecilia Costa

 

 

Mercoledì 14 luglio, ore 21.00 Chiostro dei Teatini – Lecce

E’ il quarto appuntamento della rassegna “Dal Minuetto di Beethoven e Mia Martini al Tango di Piazzolla”, curata da Festinamente con il sostegno della Regione Puglia nel Programma Straordinario 2020 in materia di Cultura e Spettacolo.

*****

Il 20 settembre 1995 avrebbe compiuto 48 anni. Ma per Mia Martini quel compleanno non sarebbe mai arrivato. Pochi mesi prima, il 12 maggio, arrivò invece la tragica morte di una delle pochissime cantanti che, da vera interprete, ha saputo valorizzare il repertorio grazie ai suoi fantastici exploit vocali.

Per ricordarla l’Associazione Festinamente propone una serata che omaggerà anche due altre grandissime cantanti. “Mia Martini, Mina, Fiorella Mannoia: l’amore cantato dalle più grandi voci femminili italiane” è il tiolo dell’appuntamento in programma mercoledì 14 luglio alle 21 presso il Chiostro dei Teatini a Lecce all’interno della rassegna estiva del Comune “Lecce in Scena”.

Il progetto nasce dall’incontro di tre cantanti salentine – Domy Siciliano, Daniela De Cataldis e Cecilia Costa – all’interno delle aule del Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce, durante il loro percorso di studi in “Canto Jazz”. La passione condivisa per le più grandi voci femminili della musica leggera italiana e le differenti peculiarità timbriche di ognuna delle artiste, le portano a desiderare di omaggiare tre, fra le più importanti icone del panorama musicale nostrano: Fiorella Mannoia, Mia Martini e Mina Mazzini. Da qui parte un viaggio di ricerca, approfondimento e scoperta dei loro repertori che, con l’aiuto di affermati musicisti della scena musicale leccese (quali il tastierista Danilo Cacciatore, il bassista Alessio Gaballo e il batterista Giulio Rocca) dà vita ad un concerto ricco di emozionanti successi, riarrangiati dalla band e nei quali confluiranno gli svariati stili che caratterizzano i percorsi artistici individuali di ogni componente, senza però allontanarsi mai troppo dalle versioni originali che hanno reso i brani di Mina, Fiorella e Mia, unici e indimenticabili.

L’appuntamento rientra nella rassegna “Dal Minuetto di Beethoven e Mia Martini al Tango di Piazzolla. Rassegna musicale seconda edizione”, curata da Festinamente con il sostegno della Regione Puglia nel Programma Straordinario 2020 in materia di Cultura e Spettacolo.

Ingresso: €20. Prevendita: Castello Carlo V, tel. 0832.246517; Youm, Piazza Mazzini 71, tel. 0832.241574; Principe, Via V. Emanuele 7, 0832.302050; Balletto del Sud, Via Biasco 10, tel. 0832.453556; Libreria Palmieri, Via Trinchese 62, tel. 0832.314144; Oui, via Zanardelli 103, tel. 3409745574; “L’edicola di Mimmo”, Via del Mare 18, tel. 0832.318330/388.1956037.

Parte dell’incasso sarà devoluto all’associazione di promozione sociale Chiara Luce.

I prossimi appuntamenti della rassegna “Dal Minuetto di Beethoven e Mia Martini al Tango di Piazzolla” curata da Festinamente,  sempre al Chiostro dei Teatini, si terranno il 20 agosto (Omaggio a Franco Battiato) e il 10 settembre (“Io che amo solo te. Le voci di Genova”).

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment