Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportLECCE OGGI È STATO IL TURNO DI ALEXIS BLIN

LECCE OGGI È STATO IL TURNO DI ALEXIS BLIN

LECCE OGGI È STATO IL TURNO DI ALEXIS BLIN

E tre, dopo TUIA, difensore centrale, OLIVIERI, esterno d’attacco, ecco la volta di un centrocampista, il francese Alexis BLIN o come ha definiti i componenti del reparto mediano il Direttore Corvino il nuovo “tuttocampista”. Si tratta di un calciatore con vocazione difensiva, capace di giocare dietro la linea della palla, 60% box to box, 40% mediano centrale”, così il Direttore dell’Area Tecnica giallorossa, Pantaleo Corvino, apre la conferenza stampa di presentazione del centrocampista, classe 1996, proveniente dall’Aminens.

Blin ha poi spiegato il perché della sua scelta, dei suoi ideali mentre si è riservato di scegliere il numero di maglia:

“Quella di Lecce è stata una scelta facile, volevo chiudere la mia esperienza in Francia e iniziare un nuovo percorso qui. Ho aspettative molto alte e prometto massimo impegno e cercherò di essere un buon compagno di squadra e un ottimo elemento per il mister. Non ho ancora scelto il numero di maglia e lo farò nei prossimi giorni. Essendo francese, mi ispiro a Kantè, è un calciatore che gioca in maniera semplice, corre molto e aiuta i compagni di squadra e farà in modo di imitarlo qui a Lecce”.

Le conoscenze sul campionato italiano

“Ritengo il campionato italiano più difficile rispetto a quello francese perché c’è maggiore tattica, soprattutto c’è un modo di giocare che predilige più intelligenza calcistica, tutto ciò mi affascina molto, perché ritengo di essere un calciatore con queste caratteristiche”.

Concentrato solo sul Lecce

“Per adesso non penso a farmi notare dai selezionatori della Nazionale francese, le mie attenzioni sono focalizzate solo sul Lecce e cercare di giocare al mio meglio”.

Il Direttore in conclusione ha smentito che ci siano trattative relative a due calcatori molto “indicati” come prossimi leccesi. “La scorsa volta ho detto che il mercato quest’anno sarebbe stato condizionato dagli Europei, perché si attende di valutare ciò che esce da questa manifestazione. Come ho sempre detto, quando c’è una trattativa nella quale sono impegnato in maniera convinta, la comunico. Per quel che riguarda un interessamento per Marrone e Tripaldelli, posso dire che sono voci infondate”.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment