Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportPER IL LECCE PAREGGIO A RETI INVIOLATE CON I GIOVANI DELLA PRIMAVERA

PER IL LECCE PAREGGIO A RETI INVIOLATE CON I GIOVANI DELLA PRIMAVERA

PER IL LECCE PAREGGIO A RETI INVIOLATE CON I GIOVANI DELLA PRIMAVERA

Dopo aver ricevuto l’incoraggiamento degli Ultrà, fuori dai cancelli dello stadio, i calciatori del Lecce in una formazione chiaramente “mascherata” da Baroni ha affrontato la Primavera1 di Grieco in una partita da due tempi da 30′ ciascuno, giocando prima a campo ridotto e poi a tutto campo. Mister Baroni ha mischiato le carte su quelle che saranno le sue scelte definitiva per Cremona contro i grigiorossi di Pecchia schierando tutti quei calciatori che hanno giocato meno per tenere tutti sulla corda e perché evidentemente lui ha le idee ben chiare. Tutti a riposo i vari Gabriel, Gendrey, Lucioni, Tuia, Hjulmand, Blin, Majer, Coda e Olivieri.

Il risultato finale, che non ha alcun valore è stato un pareggio a reti inviolate anche grazie ad una buona prova dei ragazzi di Mister Grieco

DAL MERCATO:

Si può considerare concluso il passaggio di Marco Mancosu alla SPAL. Il calciatore oggi dovrebbe sostenere le visite mediche, con il benestare del Lecce che del resto ha rinunciato alla clausola contrattuale dello svincolo per 2,5 milioni di euro. Dopo cinque stagioni un rapporto tutto sommato felice passa in archivio.

 

Il tabellino:

LECCE:

Bleve; Calabresi, Bjarnason, Monterisi (22’ Meccariello), Gallo; Helgason (22’ Paganini), Vulturar, Bjorkengren; Strefezza, Rodriguez, Listkowski.

Allenatore: Marco Baroni

 

LECCE PRIMAVERA:

Borbei; Lemmens, Nizet (11’st Radicchio), Marti, Ciucci, Hasic (11’st Dreier), Salomaa (11’st Luciano), Mancarella (11’st Gallorini), Crone Back (11’st Scialanga), Burnete, Milli.

A disposizione: Bufano, Morelli, Luperto, Lippo, Russo, Moccia, Filippi Filippi.

Allenatore Vincenzo Grieco

 

ARBITRO: Andrea Guglielmo

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment