Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportLECCE: PRESENTATO MASSIMO CODA –  LE ULTIME SUL MERCATO

LECCE: PRESENTATO MASSIMO CODA –  LE ULTIME SUL MERCATO

LECCE: PRESENTATO MASSIMO CODA –  LE ULTIME SUL MERCATO

Oggi, al “Via del mare”, si è tenuta la presentazione di Massimo Coda, 31enne attaccante, proveniente dal Benevento, con il quale ha vinto lo scorso torneo cadetto. È stato il primo acquisto del nuovo corso dell’U.S. Lecce, avviato con il ritorno di Pantaleo Corvino

Coda che nelle prime due uscite ha confermato quanto di buona si dice di lui, del resto confermato dai dati della sua carriera di bomber di razza. Sono 101, infatti, le reti segnate nei vari campionati, soprattutto in Serie B, dove ne ha messi a segno 59.

Coda ha esordito spiegando il perché della sua scelta: “Il motivo per cui ho scelto Lecce è seduto al mio fianco (indicando il Direttore Corvino ndr), mi ha convinto il progetto e la piazza. Tutto l’insieme mi ha fatto prendere la decisione”.

Poi il neo giallorosso ha proseguito: “Durante lo scorso torneo ho segnato di meno, ma questo è dovuto a tutta una serie di situazioni, quest’anno tengo molto a fare un campionato importante e spero di fare felici molte persone.

Sarà importante il blocco difensivo e non intendo solo il reparto arretrato, ma tutti i calciatori, se si troverà un equilibrio difensivo sarà tutto molto più facile.

L’impatto con il gruppo è stato molto positivo e mi sono trovato di fronte tante brave persone. Per quel che riguarda il numero di maglio ho scelto il 9 che indosso da anni e che mi ha portato sempre bene.

Parlando della prima e per ora unica amichevole col Monopoli, Coda ha detto: “Nella partita contro il Monopoli mi sono trovato molto bene con Falco, ma quando si gioca con calciatori di qualità è tutto molto più semplice. La gara di sabato è servita a mettere minuti nelle gambe e piano piano riusciremo a raggiungere la forma ottimale”.

Sul modulo che Corini vuole ecco il Coda pensiero:

“Ho già giocato con il 4-3-3, certo, mi sacrifico un po’ di più, ma quella è una delle mie caratteristiche, con il mister mi sono trovato a mio agio ed è una persona che tiene molto a fare bene.

La mia scelta è stata dettata anche dal fatto che, ogni volta che sono venuto qui, ho trovato un grandissimo pubblico, ho avuto un’ottima impressione. Purtroppo giocheremo chissà quanto ancora senza tifosi, può penalizzare, ma ormai ci si deve abituare e bisognerà convivere con questo fatto.

Mi piace tanto cercare di costruire l’azione, infatti, spesso, mi è capitato di sbagliare qualche gol facile per

La presenza del Direttore dell’Area Tecnica, Pantaleo Corvino, non poteva non portare a fare il punto sul mercato: “Abbiamo fatto cinque acquisizioni a titolo definitivo, siamo partiti cercando di percorrere la strada più difficile, quella della patrimonializzazione. Mancano ancora molti elementi, ma stiamo lavorando, cercheremo di completare la rosa quanto prima. Non sarà facile, ma ci stiamo provando.

Per quanto riguarda i calciatori che si dice siano cercati, a oggi, non ho avuto richieste. Ho chiesto ai loro procuratori se avessero avuto contatti per eventuali acquisizioni, ma loro mi hanno fatto sapere di aver detto ai loro assistiti che non sono stati contattati da alcuno.

La notizia di un nostro interesse per Tutino è priva di fondamento e non so come sia uscita.

Per quel che riguarda Mancosu, sono stato contattato dal Direttore Sportivo del Monza che mi ha chiesto uno sconto sulla clausola rescissoria, ma io ho detto no!!!

Quello che sta per iniziare sarà uno dei campionati di B più difficile degli ultimi tempi, basti pensare che oltre ai nomi delle solite squadre, si fa e mai era accaduto prima, quello di una compagine appena promossa dal torneo di C”.

Ernesto Luciani

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment