Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàLECCE: PROPOSTA PER NUOVO CENTRO COMUNALE DI RACCOLTA RIFIUTI

LECCE: PROPOSTA PER NUOVO CENTRO COMUNALE DI RACCOLTA RIFIUTI

LECCE: PROPOSTA PER NUOVO CENTRO COMUNALE DI RACCOLTA RIFIUTI

Sarà presentata la proposta progettuale per la realizzazione di un nuovo centro comunale di raccolta rifiuti, in un incontro pubblico

Si  terrà martedì 4 febbraio alle ore 16 presso la sala comunale di Piazzetta Bottazzi a Frigole, l’incontro pubblico per la presentazione di una proposta progettuale per la realizzazione di un nuovo centro comunale di raccolta rifiuti in località Frigole, nei pressi delle strutture sportive ubicate lungo la SP Lecce. L’intervento previsto porta con sé una novità assoluta per la città: la realizzazione del primo Centro per l’economia circolare.

Con questa proposta, il Comune di Lecce partecipa all’avviso pubblico bandito con determinazione dirigenziale n. 181 del 26/08/2019 dalla Regione Puglia nell’ambito del POR PUGLIA 2014-2020 – Asse VI –Azione 6.1, Interventi per l’ottimizzazione della gestione dei rifiuti urbani – Avviso per la selezione di interventi finalizzati alla realizzazione o all’ampliamento e/o adeguamento di centri comunali per la raccolta differenziata dei rifiuti.

L’infrastruttura prevista andrebbe a implementare il servizio di raccolta rifiuti in tutta l’area costiera, fornendo un valido servizio aggiuntivo, in particolare, per i centri abitati di Torre Rinalda, Spiaggiabella, Torre Chianca, San Cataldo e la stessa Frigole (borgo e marina).

“I centri comunali di raccolta (CCR) – dichiara l’Assessora all’Ambiente, Angela Valli – offrono la possibilità di conferire quei rifiuti per i quali non è possibile usufruire del sistema ‘porta a porta’, limitando fenomeni di dispersione o abbandono nell’ambiente. L’attuale servizio di igiene urbana si avvale di una rete di quattro CCR, ubicati nell’area del centro abitato principale del Comune, ma la vastità del territorio comunale impone il potenziamento delle infrastrutture dedicate alla raccolta dei rifiuti nell’area della fascia costiera. La proposta redatta dall’Ufficio Ambiente porta con sé una grande novità: la realizzazione contestuale, sulla medesima area, di un Centro per l’economia circolare: un luogo in cui i cittadini leccesi potranno scambiare, o semplicemente cedere, i beni, gli oggetti e i prodotti ritenuti ancora in condizioni di poter essere utilizzati. Ciò, appare ovvio, al fine di perseguire una reale e virtuosa riduzione del quantitativo dei rifiuti prodotti dalla città”.

All’incontro prenderanno parte l’assessora all’Ambiente Angela Valli, il dirigente al settore Francesco Magnolo e i tecnici dell’Ufficio Ambiente.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment