Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàLECCE: RACCOLTE ALIMENTARI, CONTINUANO LE ATTIVITÀ DI SOSTEGNO AI CITTADINI PIÙ FRAGILI

LECCE: RACCOLTE ALIMENTARI, CONTINUANO LE ATTIVITÀ DI SOSTEGNO AI CITTADINI PIÙ FRAGILI

LECCE: RACCOLTE ALIMENTARI, CONTINUANO LE ATTIVITÀ DI SOSTEGNO AI CITTADINI PIÙ FRAGILI

Proseguono le attività di sostegno e supporto alla cittadinanza attraverso la raccolta e la distribuzione di generi di prima necessità presso il Centro Operativo Comunale (COC) di via Giurgola. Un’iniziativa avviata circa due mesi fa, a seguito dell’emergenza sanitaria da Covid-19, portata avanti con l’aiuto e l’impegno delle associazioni di volontariato del progetto Lecce Solidale, che oggi prosegue attraverso l’attività costante della Protezione Civile.

Dallo scorso 28 marzo, i volontari hanno consegnato oltre 1.500 pacchi alimentari, 88 nell’ultima settimana.

Tutti i cittadini in difficoltà possono continuare a contattare il centro di raccolta e distribuzione attraverso i numeri fissi del settore Welfare – 0832/682040 – 0832/682464 – 0832/682468 – dalle ore 8.00 alle ore 13.00. Ricordiamo che, al fine di assicurare ciò che serve, i singoli cittadini e le imprese possono continuare a donare recandosi direttamente presso il Centro di via Giurgola oppure contattando la Protezione civile al numero 0832/230049.

“In questi duri mesi di emergenza sanitaria, alla quale presto si è aggiunta una grave emergenza sociale ed economica – dichiara l’assessora al Welfare, Silvia Miglietta – il Centro Operativo Comunale di via Giurgola ha prestato ai concittadini più fragili un importante servizio di supporto e assistenza, grazie all’aiuto delle associazioni di volontariato di Lecce Solidale e di tanti concittadini che hanno effettuato donazioni di generi alimentari e di denaro. Oggi il COC continua ad essere attivo grazie al lavoro costante della Protezione Civile, perché pensare che il grande disagio vissuto sino ad oggi sia improvvisamente passato sarebbe un’illusione. Invito allora tutti i cittadini in difficoltà a contattare il centro di raccolta e distribuzione e ricordo che continuare a donare è indispensabile perché nessuno resti indietro. Approfitto per ricordare che la seconda tranche di buoni spesa sarà erogata nella stessa misura e a tutti coloro che hanno ricevuto la prima tranche non appena riceveremo i fondi stanziati dalla Regione Puglia. I cittadini beneficiari riceveranno un messaggio sul proprio cellulare, un video esplicativo e potranno scaricare il valore del proprio buono direttamente alla cassa dell’esercizio convenzionato presentando la tessera sanitaria. Ieri, la lista degli esercenti commerciali convenzionati è stato aggiornato e conta, al momento, 83 supermercati igiene casa persona e 29 farmacie e parafarmacie”.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment