Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportLECCE A REGGIO LA PARTITA DELLA SVOLTA

LECCE A REGGIO LA PARTITA DELLA SVOLTA

LECCE A REGGIO LA PARTITA DELLA SVOLTA

Oggi partita bivio? Lo speriamo tutti perché il Lecce con un cammino lento tenuto sinora (troppi pareggi) rischia di restare fuori dalla lotta per le prime due poltrone. Anche se è vero, dalla società c’è conferma dei programmi pluriennali, che la promozione non era un progetto immediato, resta che l’andamento del campionato (abbastanza incerto da parte di tutti) ed una rosa ampia e ben articolata potrebbe ancora far sperare in una promozione diretta. Corini ci crede e pubblicizza sempre questa sua convinzione.

Oggi la gara deve essere affrontata senza se e senza ma; bisogna puntare alla vittoria che per valore tecnico delle due formazioni dovrebbe non essere difficilissimo da raggiungere.

Certo in campo vanno ventidue uomini e quindi tutto può accadere, ma mai come oggi serve un Lecce tosto, vigile, cattivo che sappia approfittare del mio errore dell’avversario, senza, peraltro, commetterne.

I giallorossi, a causa degli ultimi pareggi, sono abbastanza in ritardo sulle prime due posizioni, che valgono la promozione diretta, tuttavia cinque punti di distacco dal secondo posto non rappresentano un divario incolmabile e  la classifica del torneo cadetto è molto corta, pertanto un filotto di vittorie, a partire dalla gara con gli  emiliani, potrebbe ancora una volta sparigliare le carte in questo senso.

Corini per questa trasferta si è ritrovata una lista di indisponibili ancora più lunga del solito, dovendo, purtroppo, rinunciare a Mancosu e Rodriguez oltre ai lungodegenti Adiapong, Calderoni, Demarku, Listkowski, Paganini, Vigorito. Dovrà inventare qualcosa per dare geometria ed equilibrio al gioco corale nella speranza che qualcuno dei suoi ricordi che creando superiorità numerica in area si creano le premesse per fare gol.

Dal canto loro, i ragazzi di Massimiliano Alvini, nelle ultime quattro partite hanno portato a casa otto punti, quattro di cui conquistati con formazioni ben più quotate come Salernitana e Cittadella.

Nella scorsa sessione invernale di calciomercato il ds Tosi  ha rimpolpato la rosa con elementi di categoria quali Laribi, Ardemagni e Siligardi, che hanno permesso alla squadra di acquisire qualità ed esperienza.

Il possibile schieramento dei giallorossi? Mister Eugenio Corini dovrebbe mettere in campo un 4-3-1-2, con Maggio, Lucioni, Meccariello e Gallo davanti a Gabriel. Sulla linea mediana, confermatissimo il danese  Hjulmand  davanti la difesa, agiranno come mezzali Bjorkengren e Majer, che proprio contro la Reggiana all’andata ha siglato la sua unica marcatura stagionale.

Davanti, eccetto  lo scozzese Henderson che avvicenderà   Mancosu sulla trequarti, ritorno alle origini con la coppia offensiva Coda-Stepinski.

La gara sarà disputata al Mapei Stadium di Reggio Emilia alle ore 21.00. Diretta tv esclusivamente sulla pay tv Dazn.

Eugenio Luciani

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment