Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportIL LECCE RITROVA LA REGGINA CONTRO LA QUALE SPESSO HA BRINDATO ALLA VITTORIA

IL LECCE RITROVA LA REGGINA CONTRO LA QUALE SPESSO HA BRINDATO ALLA VITTORIA

IL LECCE RITROVA LA REGGINA CONTRO LA QUALE SPESSO HA BRINDATO ALLA VITTORIA

La sfida che attende oggi alle 16 i giallorossi è una di quelle che procurano agli allenatori tante preoccupazioni in uno con tanti dubbi da risolvere prima del fischio d’inizio.

Di fronte ci saranno due squadre che, per motivi diversi, vogliono però cogliere l’occasione per rilanciare la propria sfida alle avversarie per il resto della stagione.

I padroni di casa, non si deve dimenticare, sono partiti facendo dei proclami che parlavano di inserimento nella lotta per la promozione, e, di fatto, la società ha operato sul mercato in questo senso portando a Reggio giocatori di un certo peso ma, poi, purtroppo per loro i risultati non sono venuti ed addirittura si è dovuto procedere al cambio di guida tecnica. Al posto di Mimmo Toscano è arrivato Marco Baroni (ex calciatore giallorosso) e nel corso dell’attuale sezione di mercato sono state effettuate alcuni importanti innesti, come il portiere Nicolas dall’Udinese.

Certo tra la Reggina ed il Lecce il divario tecnico è abbastanza netto ma le partite si vincono sul campo e non sulla carta; peraltro questo campionato è in parte falsato dalla pandemia tanto per i diversi contagi registrati nelle varie squadre con pregiudizi nel cammino di ognuno, quanto per la non presenza dei tifosi allo stadio. Le partite giocate nel silenzio comportano molti problemi di concentrazione, ma in modo particolare i giocatori avvertono quel sostegno dei propri supporters che spesso li aiuta ad ottenere la vittoria.

A Reggio il Lecce ha una buona tradizione con 9 vittorie, 6 pareggi 9 sconfitte con 27 gol segnati e 29 subiti.

Da notare che nelle tre occasioni in cui Reggina e Lecce si sono incontrate per gare valevoli per il campionato cadetto (e sono tre partite) il Lecce ha sempre ottenuto la vittoria (2-1; 3-1 e 4-2) con 9 reti segnate e solo 4 subite. Nell’ultima partita giocata al “Granillo” la vittoria arrise ai giallorossi grazie ad una rete di Marco Mancosu che allora, come oggi, sarà la guida per i propri compagni.

In apertura, parlavo di preoccupazioni e dubbi per Corini, Bene le prime sono dettate dalle tante defezioni che il tecnico deve registrare i secondi sono invece dovute alle precarie condizioni di alcuni suoi uomini, in particolare Calderoni e Majer, sui quali di sicuro non potrà contare a partire dal primo minuto.

Certo ci sono più che valide alternative ma alcune pedine sono ormai da considerare prime scelte e dover rinunciar è sempre un salto nel buio.

MERCATO:

È arrivato ieri a Brindisi, per poi portarsi a Lecce, il giovane centrocampista Morten Hjulmand che oggi, mentre i nuovi compagni giocheranno a Reggio Calabria, passerà le visite mediche per poi firmare il contratto che lo legherà alla società giallorossa.

Buone notizie, intanto da Cagliari perché c’è stato un incontro tra entourage del calciatore Pisacane e la società rossoblù grazie al quale si è risolta la situazione. Pisacane nei primi giorni della prossima settimana sarà a Lecce e potrà firmare un contratto che lo porterà nel Salento sino a giugno del 2022.

Ernesto Luciani

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment