Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportLECCE: SI LAVORA SUL CAMPO E DIETRO LA SCRIVANIA

LECCE: SI LAVORA SUL CAMPO E DIETRO LA SCRIVANIA

LECCE: SI LAVORA SUL CAMPO E DIETRO LA SCRIVANIA

hotel-togo-palace 

Da ieri il Lecce si trova iritiro pre campionato e non appena arrivati Liverani a messo subito alla frusta i calciatori che al momento sono a sua disposizione. Segno di quanto il tecnico sia già sul pezzo e di come voglia farlo intendere ai suoi che rimangano con lui o meno è un problema da risolvere poi.

Come lo stesso tecnico ha evidenziato almeno sei o sette calciatori nuovi arriveranno ed altrettanti partiranno, prima di tutto, ovviamente, quelli rimasti in sede ad allenarsi con Maragliulo.

Mentre i calciatori sudano sul campo, il Ds Meluso corre da un punto all’altro d’Italia per cercare di chiudere quelle trattative che ritiene più importanti anche se deve fare i conti con i tanti calciatori che per più motivi non rientrano più nei parametri della società e del tecnico.

I nomi più caldi in questo momento sono quello del difensore esterno di sinistra Marco CALDRONI classe 1989 dal Novara per il quale non dovrebbero esserci novità negative visto che peraltro (fonti di stampa novarese) lo danno per ceduto in forma ufficiale; sempre dal Novara, Melsuo, vorrebbe portare a Lecce il centrocampista Federico CASARINI, anche lui un classe 1989, cedendo in contropartita il difensore Di Matteo ed il centrocampista Costa Ferreira. Per il primo ci sarebbe il buon gradimento della società piemontese mentre il secondo non risponderebbe al tipo di calciatore che vuole l’allenatore del Novara, Willy Viali. Sulla questione portieri sempre in prima fila Mauro VIGORITO del Frosinone con Perucchini che perde quota e con l’inserimento, quasi a sorpresa, di un possibile arrivo a Lecce di Alessandro MICAI dal Bari specie se i biancorossi dovessero essere esromesi dal campionato di seire B; un altro nome che si accosta al Lecce, come possibile guardiano dei pali, è   Andrea FULIGNATI, 23/enne nato ad Empoli, ex Cesena, seguito anche dal Sassuolo.

In stand by le trattative per l’attaccante. In ballo sempre gli stessi La Mantia e Ciofani con l’ultimo nome di Gennaro TUTINO, 21/enne, del Napoli l’ano scorso a Cosenza sul quale è però in vantaggio la Salernitana.

Sul fronte delle cessioni, detto di Di Matteo e Costa Ferreira; il Matera cerca con insistenza Megelaitis; il Potenza neo promossa segue Legittimo e Saraniti (ma l’attaccante non dovrebbe muoversi); la Ternana invece prenderebbe Doumbia e Pacilli ma se dovesse restare in C.

Insomma di carne a fuoco c’è né tanta bisogna solo aspettare con calma il Lecce che sta nascendo.

Eugenio Luciani

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment