Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportIL LECCE SUL MERCATO PER IL PRESENTE E PER IL FUTURO

IL LECCE SUL MERCATO PER IL PRESENTE E PER IL FUTURO

IL LECCE SUL MERCATO PER IL PRESENTE E PER IL FUTURO

Il ritorno di Stefano Trinchera può essere visto come un’operazione di ulteriore crescita sotto l’ala protettiva di Corvino.

Il calcio mercato in questo momento per il Lecce non riguarda solo il parco giocatori da mettere a disposizione del tecnico ma va ben oltre perché è di ieri la doppia novità tra i quadri tecnici della società e più precisamente

L’affidamento della Under 17 Nazionale a Simone Schipa (lo scorso anno allenata da Primo Margliulo) e la nomina di Direttore Sportivo per Stefano Trinchera.

Vicinissimo a passare dal Cosenza alla Cremonese, Trinchera torna, invece, a casa ed entra a far parte dell’area tecnica guidata da Pantaleo Corvino per affrontare le ultime operazioni per completare il roster da affidare a Baroni.

Trinchera, salentino di nascita, è stato prima un prodotto di vivaio giallorosso debuttando addirittura in serie A nella stagione 1993*94 per poi, dopo aver fatto esperienza a Francavilla Fontana essere assunto come direttore sportivo della prima esperienza presidenziale di Saverio Sticchi Damiani. Nel corso della permenza in Calabria, durata quattro stagioni, Trinchera è stato anche premiato come miglior D.S. della serie B per la stagione 2019/2020.

Tra i calciatori portati a Lecce da Trinchera spunta prima di tutto il nome di Matteo Pessina laureatosi Campione d’Europa con gli Azzurri di Mancini, ma oltre a lui ci sono tanti altri calciatori di cui a Lecce si conserva un buon ricordo, a conferma dell’ottimo lavoro svolto dal Direttore Trinchera.

Per concludere qualche novità di mercato. Il Lecce, come tutte le altre società, osserva l’evoluzione della pratica Chievo Verona, Gravina non ha proceduto alla investitura del Cosenza quale società sostituta solo per prudenza volendo attendere a giorni la sentenza dopo il preannunciato ricorso della società veneta al Tar del Lazio. E per la verità il Lecce segue con molta attenzione ben tre calciatori gialloblu. Da ultime indiscrezioni trapelate dal mercato, oltre ai già nomi noti di MOGOS e GARRITANO, pare si sia già ad una fase finale della trattativa per prelevare sempre a parametro zero l’esterno alto Luigi CANOTTO 27/enne nelle ultime due stagioni col Chievo ha giocato 66 partite realizzando 10 gol (5 per stagione) e 8 assist (a Lecce giocò un’ottima gara).

Stando ai si dice il Lecce avrebbe già concluso la trattativa con l’entourage del calciatore (lo stesso di Maggio) ed il suo arrivo in giallorosso sarebbe un fatto certo.

Bene per Baroni che con lui avrebbe quasi completato il gruppo degli esterni alti da far girare intorno all’unica punta centrale Massimo Coda.

Ernesto Luciani

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment