Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàLECCE: UN ARRESTATO ED UN DENUNCIATO AL TERMINE DELLA STESSA OPERAZIONE DEI CARABINIER

LECCE: UN ARRESTATO ED UN DENUNCIATO AL TERMINE DELLA STESSA OPERAZIONE DEI CARABINIER

LECCE: UN ARRESTATO ED UN DENUNCIATO AL TERMINE DELLA STESSA OPERAZIONE DEI CARABINIER

Come suole dirsi “due piccioni con una fava” è l’esito di un’operazione condotta dai carabinieri di Lecce che hanno provveduto ad arrestare, uno, e denunciare l’altro dei due personaggi che danno luogo ai fatti: uno deteneva sostanze stupefacenti e l’altro, nonostante fosse agli arresti domiciliari, si è allontanato dalla propria abitazione per “andare a trovare” il primo, così, dopo la “visita” dei Carabinieri sono stati, come detto,  rispettivamente arrestato e denunciato.

Nella serata appena trascorsa a Lecce i militari Nor – Sezione Radiomobile della Compagnia del capoluogo, hanno tratto in arresto in flagranza di reato C.C., leccese 55enne, che adesso si dovrà difendere dall’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli uomini della “Benemerita”, in seguito a una perquisizione domiciliare, hanno rinvenuto: 33,96 grammi di cocaina; 1,7 grammi di eroina; materiale per il confezionamento delle dosi e la somma contante di 2.010 euro.

Nel corso della verifica, inoltre, i Carabinieri hanno sorpreso all’interno dell’abitazione S.F., 54enne nato e residente a Lecce, sottoposto agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico

Al termine della perquisizione la sostanza stupefacente è stata avviata ad analisi di laboratorio, i reperti, invece, assunti in carico e custoditi in attesa di essere versati presso l’ufficio corpi di reato e il denaro su un libretto di deposito giudiziario.

C.C., espletate le formalità di rito, è tradotto presso propria abitazione in regime di arresti domiciliari, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria, mentre per S.F. è scatta la denuncia.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment