Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportLEGA PRO – girone C – COMMENTO ALLA VIII GIORNATA

LEGA PRO – girone C – COMMENTO ALLA VIII GIORNATA

LEGA PRO – girone C – COMMENTO ALLA VIII GIORNATA

Foto IPP/Simone Ferraro Udine 06/07/2016 Calcio Udinese Serie A allenamento per la stagione 2016-2017 Nella foto il nuovo pallone per il campionato 2016/2017. Italy Photo Press - World Copyright Photo IPP / Simone Ferraro Udine 06/07/2016 Udinese Calcio Serie A training for the 2016-2017 season In the picture the new ball for the 2016/2017 season. Italy Photo Press - World Copyright

Frenano in testa. Sorprendono Siracusa e V:Francavilla

È stata, in un certo senso, la giornata degli ultimi. In effetti i risultati dicono che mentre le prime squadre in classifica hanno segnato il passo le altre si sono fatte sotto conquistando punti quasi impensabili. Vediamo con ordine: mentre il Foggia pareggia, a reti bianche, contro l’Akragas (visto a Lecce è apparso poca cosa) i giallorossi non sono riusciti a passare sulla Vibonese (prima due confitte consecutive in casa) pur essendo andato per due volte in vantaggio. Padalino parla di mancata cinicità sotto porta, ma noi ricordiamo solo due occasioni clamorose, dove il portiere ha messo una pezza. Ma del resto perché ci sono i guardiani dei pali? La colpa sta che spesso il Lecce gigioneggia troppo con un gioco orizzontale che non porta da nessuna parte e non sempre Caturano può mettere lo zampino vincente (se così fosse giocherebbe con Higuain). Il primo posto resta quindi appannaggio dele due pugliesi, ora appaiate anche in media inglese. Si staccano invece le dirette inseguitrici Juve Stabia e Matera, entrambe sconfitte in trasferta Reggina e Siracusa. Si fa sotto il Monopoli che ha vinto il derby pugliese con la Fidelis Andria. Vittoria di prestigio per la Virtus Francavilla contro la Casertana a conferma del buon lavoro di Trinchera e Calabro. Il Catania si aggiudica il derby siciliano contro il Messina e lascia il fanalino di coda al Melfi, battuto dalla Paganese. Passo in avanti del Cosenza che ha vinto a Fondi, mentre il Taranto dimostra di avere bisogno di rinforzi perdendo a Catanzaro.

Ernesto Luciani

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment