Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportLEGA PRO GIRONE C – XIII GIORNATA – LECCE vs COSENZA – La cronaca

LEGA PRO GIRONE C – XIII GIORNATA – LECCE vs COSENZA – La cronaca

LEGA PRO GIRONE C – XIII GIORNATA – LECCE vs COSENZA – La cronaca

IL LECCE NON SA PIÙ VINCERE

MARCO MANCOSU 1

Primo tempo:

04′ Pacilli con un cross prova a pescare l’inserimento di Doumbia, anticipato provvidenzialmente da un difensore calabrese.

06′ Gambino penetra in area piccola, contrastato dalla doppia chiusura di Giosa e Cosenza

10′ da Pacilli a Doumbia che stoppa ma conclude debolmente

12′ Gomis fuori area per salvare la porta,  stoppa di pancia, senza toccare con le mani, sul pallonetto di Gambino lanciato a rete

17’ sulla battuta dell’angolo  Torromino dal limite scaglia un destro prima deviato dai difensori e poi bloccato da Perina.

22′ scambio Lepore-Pacilli, che va al tiro dopo aver scartato due avversari, para Perina.

27′ Lepore tira da fuori area ma il tiro termina alto

30’ Gambino, di testa, sorprende Gomis, su assist di Mungo. Nell’azione degli avversari la difesa leccese è n vero disastro collettivo. Lecce – Cosenza 0-1.

35′ topica arbitrale che non concede al Cosenza un calcio d’angolo clamoroso, dopo un maldestro rinvio di un difensore giallorosso

39′ cross di Doumbia (è vero in campo c’è anche lui), che non trova nessuno pronto a colpire.

42′ cross di Ciancio ma in area di rigore non c’è nessuno a raccoglierlo

44′ diagonale di Mancosu che finisce fuori, su suggerimento di Torromino

45′ il Cosenza al raddoppio del vantaggio con un tiro da fuori di Strafella, è un gol regolare ma il pallone varca la linea bianca dopo che l’arbitro ha dato il secondo fischio di fine primo tempo e quindi non è  stato concesso tra le proteste di Roselli

 

Secondo tempo:

51′ lancio di Pacilli, inesauribile, per Doumbia, che invece tocca di nuca, spalle alla porta

54′ Padalino ne fa una delle sue: fuori Pacilli per Persano. Fischi per Padalino e applausi per Pacilli l’unico sinora a dare senso alla partita; lascia il campo anche Ciancio, per Contessa. Un solo fatto positivo Padalino decide di passare al 4-4-2 con Lepore, finalmente, sulla fascia.

56’ sembra svegliarsi anche Doumbia che lancia Persano che purtroppo arriva in ritardo

61′ Lepore nell’area piccola controlla male e conclude ma c’è una deviazione e sugli sviluppi del conseguente angolo Giosa di testa chiude a lato.

63’ Mancosu fa sibilare il pallone vicinissimo al palo

65′ Mancosu (nella foto) si ripete ma questa volta centra il bersaglio. Si tratta di un eurogol e il Lecce agguanta il pari Lecce – Cosenza 1-1

69′ cross di Lepore, ora più libero di agire come più gli si confà. Purtroppo i pallone è troppo “sotto” la porta e Perina se ne impossessa facilmente

72′ Persano, in torsione, alza troppo dall’altezza dell’area piccola

81′ Torromino lanciato a rete è fermato da Perina, che ha rischiato il rigore ma ha salvato il Cosenza.

90′ + 1′ occasione per Torromino, che conclude a lato, dopo l’ennesimo affondo sulla destra da parte di Lepore

 

90′ + 4′ – FINALE AL “VIA DEL MARE”, LECCE-COSENZA 1-1.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment