Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportLEGA PRO GIRONE C – XVII GIORNATA – MESSINA vs LECCE – La cronaca

LEGA PRO GIRONE C – XVII GIORNATA – MESSINA vs LECCE – La cronaca

LEGA PRO GIRONE C – XVII GIORNATA – MESSINA vs LECCE – La cronaca

UN LECCE RIVOLUZIONATO RITORNA ALLA  VITTORIA

CATURANO SALVATORE - Lecce

Primo tempo:

 

2′ – Allarme in casa Lecce con Caturano a terra per un problema fisico: poi tutto sembra rientrare

5′ – Calcio di punizione dalla trequarti per il Lecce, dal settore di sinistra. Cross al centro per il colpo di testa di Caturano, abbastanza lontano dalla porta, con Berardi che para facile

9′ – Ammonito Cosenza per un fallo su Milinkovic lanciato per vie centrali in un bel contropiede. La punizione battuta da Pozzebon centra in pieno la barriera giallorossa.

11′ – Messina pericoloso: cross dal fondo senza esito dalla destra (

14′ – Occasionissima per i giallorossi salentini: sugli sviluppi dell’angolo battuto da Doumbia ribatte la difesa locale, che allontana al limite dell’area, dove arriva Tsonev di gran carriera con un destro che finisce alto

17′ – Persano mette in moto Vutov, che con una serpentina salta 2 avversari e penetra in area: diagonale che si “apre” troppo e finisce a lato.

18′ – Vutov conclude provando la soluzione “a giro”: c’è un tocco di mano di De Vito in traiettoria. Per l’arbitro è rigore per il Lecce.

19′ – Caturano dal dischetto spiazza Berardi – Messina-Lecce 0-1.

22′ – Dormita colossale della difesa del Lecce, che fa arrivare Milinkovic a tu per tu con Gomis, saltato di netto

24′ – Caturano nel cuore dell’area “affossa” un avversario, dopo una bella azione di Doumbia.

29′ – Iniziativa di Milinkovic, molto bene tra i suoi, ma sul cross che ne deriva la difesa del Lecce allontana, anticipando l’inserimento del neo-entrato Ferri, che non può arrivare sul pallone nel cuore dell’area.

30′ – Doumbia spreca una situazione di 4 contro 3 in un contropiede che avrebbe potuto dare di più

39′ – “Bomba” di Fiordilino dalla distanza, che termina fuori di pochissimo.

42′ – Caturano conclude, respinta di Berardi, pallone di ritorno a Caturano che serve Persano che “buca” il pallone

43′ – Persano tira sul secondo palo e il pallone finisce in angolo

45′ – Persanosu azione di Tsonev si inserisce sulla destra e ricevuta palla calcia alla sinistra di Berardi. Primo gol da professionista per il giovane attaccante leccese. Messina-Lecce 0-2

 

Secondo tempo:

 

46′ – Inizia a piovere con una certa insistenza.

47′ – Fiordilino da destra si accentra e serve Caturano: sinistro a giro e pallone a lato.

50′ – Doumbia semina il panico, si accentra in area e serve Caturano. Conclusione sull’esterno della rete

52′ – Marseglia trova pronto Gomis alla risposta coi pugni.

57′ – Cross di Contessa, che si perde tra le braccia di Belardi.

61′ – Doppio tentativo di Caturano, che prima cincischia e poi tornato in possesso del pallone effettua un tiro-cross che termina sopra la traversa

72′ – Milinkovic, al limite dell’area, continua a intestardirsi in un’azione personale, e alla fine chiuso da Drudi e Cosenza.

75′ – Lepore ci prova con una conclusione dalla distanza, pallone toccato e deviato in angolo. Dalla bandierina nessuno sviluppo.

76′ – Ottima chiusura di Cosenza, che anticipa Saitta, su assist di Ferri.

78′ – Contessa scende sulla sinistra e crossa per Caturano, che di testa batte Belardi per l’undicesimo sigillo stagionale. Messina-Lecce 0-3

82′ – Calcio piazzato per Pozzebon, che colpisce ancora la barriera del Lecce.

83′ – Bentornato a Gianluca Freddi! Rientro in campionato per il difensore del Lecce reduce da un bruttissimo infortunio al tendine d’achille: esce Caturano, a quota 11 in classifica cannonieri.

86′ – “Murata” una soluzione offensiva di Madonia: il tiro del messinese viene controllato dalla difesa giallorossa.

90’+3 – Risultato finale Messina vs LECCE 0 – 3

 

 

 

 

 

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment