Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportLIVERANI “CI VUOLE UN LECCE UMILE MA CONVINTO”

LIVERANI “CI VUOLE UN LECCE UMILE MA CONVINTO”

LIVERANI “CI VUOLE UN LECCE UMILE MA CONVINTO”

Dopo l’ultima seduta di lavoro in vista del match di domani sera, Liverani parla dell’impegno che attende la sua squadra: “Domani ci vorrà un approccio da Lecce, con umiltà e aggressività allo stesso tempo. Il Torino è una squadra simile al Verona: bada molto al sodo ed è ben organizzata ed allenata. Nel loro collettivo hanno delle individualità in grado di risolvere le partite da sole. La sosta del campionato? Ci ha permesso di recuperare qualche giocatore e questi 15 giorni di allenamenti hanno aiutato gli ultimi arrivati a inserirsi e rientrare in forma. Abbiamo lavorato sulle distanze tra i reparti, a prescindere poi dalla zona del campo in cui ci si trova. Dopo la gara col Verona ho visto i miei ragazzi più vivi, più brillanti ed arrabbiati per la prestazione offerta“.

I giallorossi di Liverani vanno a caccia dei primi punti dopo le sconfitte con Inter e Verona, i granata sperano di raggiungere l’Inter in vetta alla classifica.

Sull’avversario Liverani si intrattiene ancora un poco: “Sono molto forti in fase difensiva, hanno fatto un grande mercato per alzare la cosiddetta asticella delle ambizioni. Ma l’ultima parola spetta sempre al campo. Se può contare l’episodio? È importante e soprattutto va cercato. I ragazzi fanno sacrifici e per questo motivo devono cercare di conquistare qualcosa di importante per tutti i novanta minuti. Domani ci proveremo”.

Ovvio che a tutti interessa se Babacar giocherà dal primo minuto o meno:

“Per quanto riguarda Babacar, la sua condizione è migliorata e in allenamento ha fatto vedere cose importanti. Lo aspettiamo, sappiamo ciò che può dare a noi. Così come Farias, anche lui un po’ indietro”.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment