Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàLUCIANO TARRICONE NOMINATO MEMBRO DELLA GENERAL ASSEMBLY DELLA “EUROPEAN MICROWAVE ASSOCIATION” (EUMA)

LUCIANO TARRICONE NOMINATO MEMBRO DELLA GENERAL ASSEMBLY DELLA “EUROPEAN MICROWAVE ASSOCIATION” (EUMA)

LUCIANO TARRICONE NOMINATO MEMBRO DELLA GENERAL ASSEMBLY DELLA “EUROPEAN MICROWAVE ASSOCIATION” (EUMA)

Luciano_Tarricone_1

Il professor Luciano Tarricone, ordinario di Campi elettromagnetici presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione dell’Università del Salento, è stato nominato membro della General Assembly della European Microwave Association (EuMA), dove rappresenterà l’Italia dal prossimo gennaio fino al dicembre 2019.

«Congratulazioni al professor Tarricone», dice il Rettore Vincenzo Zara, «per questa nomina che rappresenta un riconoscimento alle attività del collega e del suo gruppo di ricerca e un motivo di lustro per il nostro Ateneo».

EuMA, associazione no-profit con fini scientifici, tecnici e formativi, è di riferimento in Europa per le tematiche delle microonde, e gestisce la “European Microwave Week”, uno dei più grossi eventi mondiali nel settore.

Luciano Tarricone si occupa prevalentemente di interazione fra Campi Elettromagnetici (EM) e sistemi viventi, tecnologie elettromagnetiche abilitanti per sistemi wireless intelligenti, metodi numerici avanzati per l’elettromagnetismo. Ha svolto attività di ricerca presso l’Istituto Superiore di Sanità, il Centro Scientifico dell’IBM e l’European Center for Scientific and Engineering Computing dell’IBM a Roma. Ha insegnato all’Università di Perugia ed è a Lecce dal 2001. A UniSalento insegna Campi Elettromagnetici e Applied Electromagnetics. Coordina il gruppo di Campi Elettromagnetici, è membro di varie commissioni a livello di corso di laurea e di Facoltà, e ha coordinato diversi progetti di ricerca di base e numerosi progetti di ricerca industriale a livello nazionale e internazionale. I principali temi scientifici di cui si occupa il suo gruppo di ricerca vanno dai meccanismi e modelli di interazione bioEM a livello di porzioni di membrana cellulare e di tessuto all’interazione uomo-antenna, dai metodi e modelli innovativi di radiopropagazione ai metodi di ottimizzazione per la pianificazione del posizionamento e dimensionamento di reti di stazioni radiobase, dal CAD di antenne e circuiti a MW al supercalcolo per l’elettromagnetismo, con particolare riferimento alle griglie computazionali.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment