Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàMAGLIE: RUBA AUTO D’EPOCA ARRESTATO DAI CARABINIERI 26ENNE

MAGLIE: RUBA AUTO D’EPOCA ARRESTATO DAI CARABINIERI 26ENNE

MAGLIE: RUBA AUTO D’EPOCA ARRESTATO DAI CARABINIERI 26ENNE

IMG_2174

Stanotte i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Maglie, hanno tratto in arresto Luigi Polimeno, 26enne, celibe, disoccupato, con svariati precedenti per reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti. Il giovane, la scorsa notte, si è recato a Nociglia, probabilmente accompagnato da un complice, dopo aver individuato una vecchia fiat 500 (attualmente dal valore che oscilla tra i 3000 e gli 8000 euro), è riuscito ad aprirla probabilmente con un cacciavite e, collegando i fili dell’impianto elettrico, è riuscito a metterla in moto fuggendo in direzione Maglie. Giunto all’altezza di Scorrano è stato intercettato da una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile, che oltre ad aver ricevuto la segnalazione dell’auto rubata, riconosceva immediatamente il conducente, noto per i numerosi precedenti, intimando l’alt al quale il malvivente non ottemperava. Ne è nato un brevissimo inseguimento terminato poco dopo quando il Polimeno ha abbandonato l’autovettura a margine della carreggiata fuggendo a piedi per le campagne circostanti. Le ininterrotte ricerche hanno consentito di rintracciare il giovane nella propria abitazione ancora sporco a seguito della rocambolesca fuga a causa della quale si provocava ferite lacero contuse alla mano destra e al ginocchio destro. Luigi Polimeno pertanto è stato accompagnato presso gli uffici della Compagnia Carabinieri di Maglie dove, a seguito delle formalità di rito, è stato tratto in arresto per furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale, e su disposizione del P.M. di turno, è stato accompagnato presso il proprio domicilio dove è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. In attesa del rito direttissimo rinviato nella tarda mattinata odierna, visti i numerosi precedenti del Polimeno, è stata disposta la custodia cautelare in carcere.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment