Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomePoliticaMALGRADO QUACHE FIBRILLAZIONE LA GIUNTA SALVEMINI NON ACCUSA CRISI

MALGRADO QUACHE FIBRILLAZIONE LA GIUNTA SALVEMINI NON ACCUSA CRISI

MALGRADO QUACHE FIBRILLAZIONE LA GIUNTA SALVEMINI NON ACCUSA CRISI

Il Sindaco ha fatto il bilancio di fine anno e prospettato iniziative per il 2021 in conferenza on-line

Le casse comunali hanno 2 milioni di euro di mancati introiti per la Tari, ticket dei parcheggi, multe non incassate. Il comune di Lecce è stato fortemente segnato dalla pandemia così come lo sono stati i cittadini, per i quali- ha detto il sindaco Carlo Salvemini nel suo bilancio di fine anno rigorosamente on- line, abbiamo stanziato i buoni spesa per moltissime famiglie, ma di più non possiamo fare. L’anno amministrativo di Palazzo Carafa si chiude con la polemica su Zara che ha visto contraria alla delibera di giunta, parte della maggioranza.

Ma la sua tenuta non è affatto in crisi, dice il sindaco. Ho espresso le mie ragioni elencando i vantaggi che in questo periodo l’investimento su Lecce di un marchio internazionale può portare alla città. C’è chi non è d’accordo, ma questo fa parte di un normale confronto.

Prima che l’anno si concluda Salvemini ha annunciato novità sul fronte della mobilità cittadina e che riguarda Sgm: la proroga per sei mesi e poi la pubblicizzazione totale della Società, che diventerà quindi totalmente pubblica. E poi ci sono i progetti, sospesi, ancora non conclusi, da realizzare ex novo. Il 2021 porterà probabilmente alla consegna dei parcheggi dell’Ex Enel, tempi ancora incerti sull’Ex Caserma Massa. I lavori proseguono, e per quello che diventerà il nuovo cuore commerciale della città, nonostante intoppi e lungaggini, l’investimento è stato per fortuna confermato.

Si continuerà ad incentivare la mobilità sostenibile con l’arrivo delle bici elettriche, è pronto un bando per la gestione delle mura urbiche ed il taglio del nastro per il Must completamente rinnovato. Già inviati al Ministero i progetti per l’impiego delle compensazioni Tap: riguarderanno una piena riqualificazione delle marine e di tutta la costa.

 

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment