Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportMASSIMO CODA “PER LA FIRMA DEL NUOVO CONTRATTO, NE PARLIAMO PIÙ IN LÀ”

MASSIMO CODA “PER LA FIRMA DEL NUOVO CONTRATTO, NE PARLIAMO PIÙ IN LÀ”

MASSIMO CODA “PER LA FIRMA DEL NUOVO CONTRATTO, NE PARLIAMO PIÙ IN LÀ”

Arrivato lo scorso con una buona fama di cannoniere ha mantenuto fede ed ha vinto il titolo di capocannoniere, quest’anno, poi, ha iniziato bene realizzando tre reti in sei partite formando con Gabriel e Lucioni la dorsale della squadra guidata da Baroni.

Anche quest’anno punta al titolo di miglior marcatore del Campionato cadetto? Come si fa a dirlo ma di una cosa sono certo, Coda, da Cava dei Tirreni, farà di tutto per confermarsi sugli alti livelli raggiunti nella sua carriera di bomber.

Come si trova con il nuovo modulo di gioco?

“Il nuovo modulo ha portato per me un lavoro più dispendioso, ma a livello di numeri mi sto confermando come in passato, poi, avere più opzioni di gioco è qualcosa di molto positivo”

Come vede l’impegno contro il Monza?

“L’anno scorso abbiamo perso in casa del Monza, ma per noi non era un buon momento e poteva capitare. Venerdì bisognerà cercare di limitarli. A detta di tutti i brianzoli dovrebbero stravincere il campionato, ma ritengo che siamo alla loro altezza. Prima di accordarmi con il Lecce ci fu un incontro con il Monza, ma poi compirono altre scelte e non se ne fece nulla.

A cosa attribuisce la non felicissima partenza?

“Abbiamo cambiato tanto ed è stato normale avere qualche problema, vincendo le partite come quella con L’Alessandria cambia tutto e scatta qualcosa dentro e si è visto sin dalla gara di Crotone

Streffezza, Di Mariano, Olivieri creano superiorità e hanno occasione di segnare, spero facciano tanti gol, ma che ne facciano fare tanti anche a me. Sono contento quando arrivano le occasioni per andare in rete, significa che si crea, poi a volte, però, la palla non vuole entrare”.

Sabato scorso cosa l’ha fatto arrabbiare?

“Al pareggio del Cittadella sabato, mi sono un po’ arrabbiato trenta secondi prima avevamo preso gol, poi annullato e non era possibile subirne un altro a strettissimo giro”

A quando la firma di rinnovo contratto?

“Per quel che riguarda il contratto mi sto concentrando sul campo, ma ho un buon rapporto con la società e vedremo in seguito”.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment