Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàMITIGAZIONE RISCHIO IDROGEOLOGICO: INTERVENTI A TORRE CHIANCA E SPIAGGIABELLA

MITIGAZIONE RISCHIO IDROGEOLOGICO: INTERVENTI A TORRE CHIANCA E SPIAGGIABELLA

MITIGAZIONE RISCHIO IDROGEOLOGICO: INTERVENTI A TORRE CHIANCA E SPIAGGIABELLA

La giunta comunale ha approvato oggi il progetto definitivo relativo al lotto numero 2 degli interventi di messa in sicurezza dal rischio idrogeologico finanziati dal Ministero dell’Interno nell’ambito dei contributi per interventi riferiti ad opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio per l’anno 2020, previsti dall’articolo 1, comma 853 della legge 27 dicembre 2017, n. 205 – legge di bilancio 2018.

Il progetto prevede interventi nelle marine di Torre Chianca e Spiaggiabella. A Torre Chianca si interverrà in via Marebello (384 metri), problematica arteria a ridosso dei cordoni dunali, con la realizzazione di un compattamento del manto stradale sterrato e dissestato e la realizzazione di una “strada bianca” ciclopedonale e carrabile con una graticciata in legno di castagno per il contenimento dei cordoni dunali. La strada, il cui accesso sarà riservato ai residenti, sarà dotata di rastrelliere per le biciclette e cestini portarifiuti. In Via del Ginepro (265 metri) si procederà alla realizzazione del manto stradale: finora la strada è rimasta sterrata, avulsa dal contesto viario al quale collegata e soggetta a disagi e piccoli allagamenti in caso di pioggia. Problemi che saranno superati con la realizzazione del manto stradale di tipo drenante e fonoassorbente e dei marciapiedi della larghezza di un metro in prossimità delle abitazioni.

Di particolare rilevanza il rifacimento del manto stradale della litoranea San Giusto che collega Torre Chianca a Spiaggiabella e Torre Rinalda. La strada, lunga 3 chilometri, sarà riasfaltata con conglomerato bituminoso drenante e fonoassorbente.

Due gli interventi più significativi nella marina di Spiaggiabella: in Via Idume (251 metri) dove sarà realizzata una “strada bianca” ciclopedonale e carrabile compattando lo sterrato ed eliminando buche e insidie stradali e in via Capri (338 metri) con il ripristino del manto stradale ormai compromesso.

“Con questo lotto di interventi andiamo a risolvere situazioni gravemente compromesse nelle marine di Torre Chianca e Spiaggiabella, rinnovando il manto stradale di una arteria fondamentale come la strada 133, la litoranea San Giusto, intervenendo in via Marebello e nelle strade non asfaltate che ad ogni pioggia subiscono allagamenti – dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici Marco Nuzzaci – si tratta di interventi che i residenti di queste marine attendono da lunghi anni e che finalmente troveranno una risposta da parte del Comune”.

 

 

 

 

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment