Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàDA TUTTO IL MONDO NEL SALENTO PER I PROGETTI ECHOES E FACIT GUIDATI DA INTEGRA ONLUS

DA TUTTO IL MONDO NEL SALENTO PER I PROGETTI ECHOES E FACIT GUIDATI DA INTEGRA ONLUS

DA TUTTO IL MONDO NEL SALENTO PER I PROGETTI ECHOES E FACIT GUIDATI DA INTEGRA ONLUS

Dal 2 al 5 Marzo si è svolto l’evento finale del Network di Città gemellate (programma “Europa. Per i Cittadini”) denominato “ECHOES: European Cultural heritage: Opportunities for citizens’ engagement and social inclusion”, al quale hanno preso parte più di 25 rappresentanti del partenariato internazionale, ospitati da Integra Onlus, quale ente capofila.

Durante la prima giornata, svoltasi presso l’Aula Magna del Museo Sigismondo Castromediano di Lecce, sono stati ufficialmente presentati gli output di ECHOES, ossia una raccolta di storie sul patrimonio culturale europeo “European Cultural heritage: tell your story!” e un volume di idee di start-up nel campo del sociale, attraverso la valorizzazione, riqualificazione o riconversione del patrimonio culturale europeo, “Europe, Heritage, Start up!”.

Tali prodotti rappresentano la visione di tanti giovani cittadini europei sul futuro dell’Europa e, in particolar modo, sul futuro del suo patrimonio culturale. Una sorta di “Libro delle Raccomandazioni”, che si provvederà a far pervenire alle Istituzioni competenti, perché anche la voce del network ECHOES possa essere ascoltata. L’ultima giornata di lavori è stata, quindi, dedicata alla condivisione di buone pratiche in materia di Cittadinanza attiva ed ha avuto luogo ad Otranto, dove Integra Onlus ha potuto illustrare tutte le iniziative previste sul territorio, già realizzate o ancora in partenza.

Integra vanta infatti un profondo legame con la Città luogo di partenza e di arrivo, di incroci e di scambi, di testimonianza potente come il monumento dell’Umanità Migrante reso possibile dall’impegno della Presidente di Integra Onlus Klodiana Cuka per il recupero della Kater I Rades.

Un rapporto che continua nel presente e si proietta nel futuro con il nuovo progetto a valere delle risorse “Sosteniamo la Cultura” della Regione Puglia sulla realizzazione dell’Osservatorio permanente della Memoria delle Diaspore albanesi in Italia e la italiana in Albania.

I partecipanti si sono quindi salutati, con la promessa di impegnarsi per dare un seguito ad ECHOES, attraverso la realizzazione di un nuovo progetto che possa valorizzarne i risultati.

Dal 2 al 4 Marzo, 9 partecipanti internazionali, 2 di Integra Onlus, 2 greci, 2 francesi, 1 portoghese e 2 di Fattoria Pugliese Diffusa APS hanno preso parte, alla visita di studio prevista nell’ambito del partenariato strategico ERASMUS+ denominato “FACIT: Fostering Active Citizenship”.

Ospitati da Integra Onlus, i rappresentanti hanno potuto comprendere le metodologie utilizzate dall’ente nelle sue attività di educazione alla Cittadinanza Globale, agendo da osservatori esterni durante l’implementazione del progetto ECHOES, Network di città gemellate.

Gli stessi partecipanti, il 5 Marzo, hanno poi discusso questioni legate ad aspetti amministrativi e finanziari dello stesso progetto FACIT, nell’ambito dell’attività denominata “Meeting di progetto Transnazionale”.

La prossima tappa di FACIT si svolgerà a Parigi nell’Aprile prossimo presso l’ente partner E-SENIORS, che lavora nell’ambito della Cittadinanza digitale.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment