Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeEventi e SpettacoliNARDÒ 365 PAOLA TURCI, RAFFAELE CASARANO E MIRKO SIGNORILE, NOTTE DI GRANDE MUSICA

NARDÒ 365 PAOLA TURCI, RAFFAELE CASARANO E MIRKO SIGNORILE, NOTTE DI GRANDE MUSICA

NARDÒ 365 PAOLA TURCI, RAFFAELE CASARANO E MIRKO SIGNORILE, NOTTE DI GRANDE MUSICA

Casarano-Signorile con Paola Turci

Prima giornata della mini-rassegna per il lungo ponte dell’Immacolata

Il concerto di Raffaele Casarano e Mirko Signorile, con la partecipazione come ospite speciale di Paola Turci, in piazza Salandra (ore 21) domani, mercoledì 7 dicembre, è l’appuntamento più atteso di Nardò 365, la mini-rassegna dell’amministrazione comunale per il lungo ponte/weekend dell’Immacolata (7/11 dicembre). Casarano (sassofoni), Signorile (pianoforte) e Turci (voce e chitarra) per un trio d’eccezione che promette un grande spettacolo, un intreccio di emozioni e musica d’autore, una serata da non perdere.

La collaborazione tra Paola Turci e i due affermati jazzisti è nata in maniera spontanea, tra l’incanto e la suggestione di qualche concerto (ultimi quelli di Bari in Jazz 2016 e Brindisi), ed è diventata un progetto concreto e duraturo nel tempo. La cantautrice romana è reduce dall’album antologico Io Sono, uscito nell’aprile 2015 ed entrato subito in classifica tra i dieci album più venduti in Italia, con il quale ha celebrato i suoi trent’anni di carriera artistica, affiancando a tre brani inediti dodici canzoni del suo repertorio completamente rivisitate in chiave acustico-elettronica. Con lei sul palco di piazza Salandra due grandi nomi pugliesi della musica, Raffaele Casarano, uno dei sassofonisti più in vista della scena jazz italiana e internazionale, e Mirko Signorile, pianista tra i più raffinati e ispirati con la sua elegante espressività, la passione e la purezza del suo talento. Dopo anni di collaborazione nel quartetto Locomotive, i due si muovono adesso su equilibri perfetti ed efficaci e con un’intesa musicale profonda, che non conosce quasi paragoni, tanto da rendere questa piccola formazione una delle più amate e richieste in Italia. La loro musica ripercorre ed enfatizza la “quiete”, la poetica e la profondità degli ultimi dischi firmati da Casarano, che la presenza del pianista (Noé e il più recente Medina, entrambi pubblicati dalla Tuk Music di Paolo Fresu) arricchisce e rinnova di composizioni inedite e passaggi improvvisati. Un tessuto sonoro fatto di ombre, chiaroscuri, pause, atmosfere del sogno, capace di creare una dimensione intima e domestica, un “sud” ideale che resta sullo sfondo e di tanto in tanto torna a essere il protagonista assoluto. Una sintonia indefinibile, una musica magica che ha a che fare con la bellezza emotiva di viaggi fatti di note, che lasciano il segno con leggerezza e pace. Viaggi intrisi di sentimenti e caratterizzati dalla curiosità di esplorare sempre nuovi linguaggi e nuove idee.L’ingresso al concerto è libero.

Prima del concerto è in programma La vigilia nel borgo, una passeggiata guidata che partirà alle ore 19 dal torrione del castello, in piazza Cesare Battisti, e si snoderà tra vie, piazze e vicoli, seguendo riti, sapori e folklore popolare fino al cospetto della Guglia dell’Immacolata, simbolo di devozione, al centro di piazza Salandra. La passeggiata è in collaborazione con Fluxus Cooperativa e informazioni e prenotazioni sono possibili al numero di telefono 380 4739285.

Nardò 365 è un progetto dell’amministrazione comunale finalizzato alla destagionalizzazione dell’offerta turistica e culturale e ammesso a finanziamento InPuglia 365 Por Puglia FESR FSE 2014/2020. Il Comune di Nardò ha articolato una proposta “integrata”, con un evento di grande richiamo artistico e musicale e un pacchetto di escursioni, passeggiate e itinerari storici e naturalistici proprio per il ponte dell’Immacolata. Nardò entra, di fatto, nel variegato calendario regionale di eventi e appuntamenti, finalizzato a proporre una offerta turistica e culturale finalmente destagionalizzata, e nel collegato circuito di promozione nazionale.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment