Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàNARDÒ: ARRIVA LA POLIZIA E TROVA GIOVANI ASSSEMBRATI NEL LOCALE SENZA MASCHERINA

NARDÒ: ARRIVA LA POLIZIA E TROVA GIOVANI ASSSEMBRATI NEL LOCALE SENZA MASCHERINA

NARDÒ: ARRIVA LA POLIZIA E TROVA GIOVANI ASSSEMBRATI NEL LOCALE SENZA MASCHERINA

Musica ad alto volume oltre l’orario. Chiuso il locale per cinque giorni. Sanzionati anche alcuni dipendenti

Il non rispetto delle regole è costato caro, stanotte, ai frequentatori di un locale a Nardò.

Erano poco più delle due di questa notte quando gli agenti di Polizia del Commissariato di Nardo, diretto dal Vicequestore Sabrina Manzone, sono arrivati al Ficodindia per eseguire un controllo.

Molti i giovani presenti ed assembrati privi di mascherina intenti a consumare bibite alcoliche e ad ascoltare musica ad alto volume ben oltre l’orario consentito, le misure di distanza anti covid, del resto, mancavano anche per quel che riguarda i tavolini.

Le lancette dell’orologio avevano superato le 2.00 nella nottata appena trascorsa, quando i poliziotti del Commissariato neretino si sono presentati presso il Ficodindia e lì si sono travati a fare i conti Accertato che c’era il mancato rispetto delle normative atte a contenere il diffondersi dei contagi da coronavirus si è passati alla disposizione di chiusura dell’esercizio per cinque giorni. Sono stati anche sanzionati quattro dipendenti perché privi dei dispositivi di protezione individuale.

Il Ficodindia era stato destinatario dello stesso provvedimento, con le stesse motivazioni, a opera dei Carabinieri, già, lo scorso 24 luglio.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment