Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàNARDÒ: NUOVO ASFALTO SU UN TRIS DI STRADE

NARDÒ: NUOVO ASFALTO SU UN TRIS DI STRADE

NARDÒ: NUOVO ASFALTO SU UN TRIS DI STRADE

Affidata la progettazione per i lavori su via Toti, via Giannone e via Incoronata

Con determina n. 507 in data odierna il dirigente dell’area funzionale n. 1 Cosimo Pellegrino ha affidato all’ingegnere Giorgio Antonucci progettazione esecutiva, direzione lavori e coordinamento della sicurezza dell’intervento di riqualificazione e messa in sicurezza di tre importanti vie dell’area urbana: via Toti, via Giannone e via Incoronata. La prima è una delle lunghe vie di collegamento tra due arterie centralissime della città, cioè via De Gasperi e via Grassi; la seconda è la via dove sorge il palazzetto “Andrea Pasca”, solitamente molto trafficata, non solo in occasione degli eventi sportivi; la terza, infine, è la via che porta verso l’Urban Park e la chiesa dell’Incoronata. Lavori per 150 mila euro che sono finanziati con fondi di bilancio.

Questo intervento sulle tre vie inaugura un piano piuttosto importante di lavori in programma per il prossimo autunno. In totale saranno una cinquantina di vie per un investimento di circa 1 milione e 600 mila euro, che aggiornano il conteggio complessivo dei cinque anni di amministrazione Mellone a 150 strade e a un investimento di 7,5 milioni.

“Nardò sta vivendo un cambiamento impressionante – dice il sindaco Pippi Mellone – a giudizio, peraltro, non solo di tantissimi neretini, ma anche di chi viene da fuori e scopre una città trasformata, così avviata verso un percorso di rinascita. Insieme alle vie Toti, Giannone e Incoronata, con l’autunno completeremo complessivamente cinquanta strade cittadine per un totale, in cinque anni, di 150 strade finalmente belle e sicure e di 7 milioni e mezzo di investimenti. Che sono risorse ovviamente per il decoro, ma anche per la sicurezza, perché un tappeto d’asfalto liscio e ben curato riduce il rischio di incidenti. Cose mai viste prima in una città che abbiamo ereditato in macerie e stiamo riconsegnando completamente rivoluzionata ai nostri concittadini”.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment