Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomePoliticaNARDÒ: PER LA POLTRONA DI PRIMO CITTADINO SCENDE IN LIZZA ANCHE L’AVV. GIUSEPPE COZZA

NARDÒ: PER LA POLTRONA DI PRIMO CITTADINO SCENDE IN LIZZA ANCHE L’AVV. GIUSEPPE COZZA

NARDÒ: PER LA POLTRONA DI PRIMO CITTADINO SCENDE IN LIZZA ANCHE L’AVV. GIUSEPPE COZZA

Non siamo ancora alle battute finali che porteranno i cittadini di Nardò ad eleggere il nuovo Sindaco e quindi ci potrà essere qualche altra novità ma, intanto, dobbiamo registrare la scesa in campo di un nuovo candidato che risponde al nome dell’avvocato Giuseppe Cozza, presidente dell’associazione “Officina Cittadina”.

Il professionista, infatti, rompe gli indugi e annuncia il proprio impegno diretto alle comunali come candidato di un percorso civico.

“Da tempo – spiega – abbiamo sostenuto la necessità di costruire una coalizione, in vista delle prossime amministrative di Nardò, basata non su inutili personalismi ma su un programma puntuale, concreto e condiviso, in grado di rilanciare la Città per riportarla ai livelli che le competono. Non c’è stato nulla da fare, evidentemente per altri era più importante individuare solo il candidato sindaco per mettere il cappello sullo scranno più elevato di Palazzo Personè”.

“Non è più tempo di aspettare – aggiunge -, ormai ogni attesa è inutile, specialmente in considerazione di puerili giochi di intorbidimento delle acque e bluff continui che vanno smascherati. Tagliamo gli ormeggi in vista di una navigazione che, seppur difficile, affrontiamo con serenità”.

Il percorso sarebbe tracciato: i referenti di O.C. (Officina Cittadina), Unione (Democratici e Popolari per Nardò) e A.L. (Agricoltura è Libertà) incontreranno, in settimana, i responsabili di IV (Italia Viva) e PD (Progetto Democratico) per individuare e condividere le linee programmatiche ai fini della costruzione di una coalizione cittadina che veda convergere verso un unico obiettivo le forze cattoliche, liberali e democratiche, unitamente a importanti settori produttivi di Nardò: “La nostra campagna elettorale – aggiunge – non sarà basata su vuoti selfie propagandistici, maleducazione e attacchi personali bensì sul rispetto degli avversari, sulla buona educazione e sull’individuazione dei problemi cittadini e sulle ricette per risolverli. Auguriamo a tutti, amici e avversari, una campagna elettorale tranquilla e serena nel rispetto dei sani canoni democratici che devono presiedere ad ogni competizione”.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment