Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàNARDÒ OSPITA EUMED 2022, IL LABORATORIO DEI PROGETTI EUROPEI

NARDÒ OSPITA EUMED 2022, IL LABORATORIO DEI PROGETTI EUROPEI

NARDÒ OSPITA EUMED 2022, IL LABORATORIO DEI PROGETTI EUROPEI

Una decina di esperti internazionali lavoreranno a progetti su sport e giovani. Si parte domani

Domani, sabato 19 marzo, presso il Museo della Città e del Territorio (all’interno del castello di piazza Battisti) si darà l’avvio al progetto Eumed Strategic Partnership, un laboratorio per la stesura di progetti candidabili a vari bandi europei. Il “luogo” ideale per euro-progettisti, community workers e decision makers, che per una settimana analizzeranno le esigenze locali trasformandole in opportunità, al fine di migliorare il welfare territoriale. Una decina di progettisti provenienti dai Paesi del Mediterraneo, infatti, lavoreranno (nel corso di diverse sessioni nelle giornate di sabato e domenica) alla stesura di progetti sui temi “sport” e “giovani” che includeranno il Comune di Nardò nel ruolo di capofila e partner. Si tratta di project managers di organizzazioni giovanili e sportive provenienti da Tunisia, Egitto, Algeria, Spagna, Francia, Grecia e Turchia. I responsabili delle organizzazioni svilupperanno 12 proposte progettuali, da candidare a valere sui bandi Erasmus+, Erasmus+ e Youth Capacity Building.

Il format Eumed è in grado di proiettare concretamente l’amministrazione comunale neretina verso una internazionalizzazione dei territori e delle competenze, coinvolgendo e informando anche le organizzazioni locali nella programmazione europea 2021-2027. Infatti, martedì 22 marzo alle ore 17 è previsto, sempre presso il Museo della Città del Territorio, un momento di condivisione per le organizzazioni locali che potranno interagire con i partner europei e scambiare informazioni in merito ai programmi europei e progetti in fase di candidatura.

“È un privilegio per la città di Nardò – dice il presidente del Consiglio comunale e consigliere con deleghe allo Sport e alle Politiche giovanili Antonio Tondo – ospitare Eumed 2022, che rappresenta un’occasione per “utilizzare” le esigenze del territorio e trasformarle in opportunità, cioè progetti attraverso i quali intercettare preziose risorse finanziarie. Siamo contenti di poter mettere a frutto le competenze di questi giovani progettisti provenienti da vari Paesi del Mediterraneo, su temi come lo sport o i giovani che sono il futuro anche della nostra città. Il Comune di Nardò con Eumed si dimostra ancora una volta soggetto attento e pienamente coinvolto nei processi di progettazione, con la solita lungimiranza e capacità di guardare lontano”.

Oltre alle organizzazioni europee, Eumed 2022 sarà un luogo di ritrovo e progettazione per l’associazione il Ponte Onlus di Massafra, Stornara Life di Stornara, Acsi Comitato provinciale di Lecce e per tutta la community di Euvillages, sponsor tecnico del progetto. Il progetto è promosso dall’associazione Work in Progress Apa, supportato dall’Agenzia Nazionale Giovani e co-finanziato dall’amministrazione comunale di Nardò.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment